Tutto sulla coltivazione della pianta di henné in casa e in giardino

Tutto sulla coltivazione della pianta di henné in casa e in giardino
Eddie Hart

Imparare Come coltivare l'henné in vaso e godetevi l'inebriante profumo di questo alberello sempreverde: ecco tutti i dettagli!

Ecco tutto quello che c'è da sapere su Come coltivare l'henné in vaso Coltivate questa pianta in uno spazio ridotto e utilizzatela in vari modi in modo biologico!

Trova le piante che aiutano la crescita dei capelli qui

Informazioni sulla pianta di henné

Conosciuta anche come Hina, albero egiziano, Mehendi, Maruthani o albero della mignonette (Lawsonia inermis), questa pianta da fiore è classificata come arbusto alto o piccolo albero (6-25 piedi). L'albero dell'henné è originario dell'Africa orientale, della penisola arabica, del Pakistan e dell'India.

Guarda anche: Come coltivare le piante di felce rossa

È ampiamente coltivata come siepe e come pianta ornamentale per la produzione commerciale di foglie che vengono utilizzate per la produzione di tintura che viene impiegata per colorare le unghie, per tingere i capelli in modo naturale e per decorare i palmi delle mani e le piante dei piedi.

Generalmente viene coltivata come pianta da esterno, ma può essere piantata in casa in vasi se l'esposizione alla luce solare è diretta.

Propagazione della pianta di henné

piante della città del fiume

Da Semi

Comprate i semi in un vivaio locale, teneteli in un tovagliolo di carta umido, metteteli in un sacchetto a chiusura lampo e conservateli in frigorifero. Dopo 3 o 4 giorni, tirateli fuori e piantateli in un terriccio ben drenante. Innaffiate bene e tenete il vaso in un luogo in cui riceva molta luce, anche indiretta. I semi germoglieranno in 3-5 settimane.

Dalle talee

Tagliare dalla pianta di henné un gambo lungo 3-5 pollici con un nodo ad un angolo di 45 gradi. Rimuovere le foglie inferiori e piantare in un vaso riempito con la miscela per cactus o per la semina. Nebulizzare leggermente e tenere in pieno sole.

Trovate alcune fantastiche ricette di shampoo fatto in casa dal giardino qui

Le migliori dimensioni del contenitore

scarletbeehenna

Avviare la pianta di henné in un vaso di 8-12 pollici. A seconda della crescita e della diffusione, rinvasarla in un vaso di dimensioni maggiori ogni 1-2 anni.

Requisiti per la coltivazione delle piante di henné in vaso

etsy

Posizione

Questo arbusto profumato può crescere in piena luce e al sole diretto: qualsiasi luogo che riceva 6-7 ore di luce solare diretta sarà perfetto per una crescita adeguata delle piante di henné.

Guarda anche: 21 ortaggi che crescono sottoterra

Evitate di posizionarlo in una zona ombreggiata, per evitare che cresca a stento.

Suolo

È preferibile utilizzare una miscela di terriccio disponibile in commercio e adatta alle succulente e ai cactus. Questa pianta cresce bene in un terreno con un pH di 4,3-8.

Se si utilizza un terreno da giardino, è bene ammendare con abbondante materia organica e una manciata di sabbia e torba di cocco.

Irrigazione

Una volta radicate, le piante di henné sono abbastanza tolleranti alla siccità. Innaffiate la pianta solo quando il terriccio risulta leggermente asciutto al tatto. Evitate di inumidire il terreno quotidianamente.

Inoltre, evitate di bagnare l'oliva mentre annaffiate la pianta per preservarla da potenziali malattie.

Per colorare i capelli in modo naturale, coltivate queste piante

Cura delle piante di henné

clorofilla_surabhi_organici

Fertilizzante

Per favorire la crescita equilibrata dei fiori e del fogliame, nutrite con una miscela idrosolubile 1-2-1, diluita a metà della sua forza, una volta ogni 4-6 settimane. Non concimate la pianta in inverno.

Potatura

Mantenete la vostra pianta di henné più cespugliosa con una potatura regolare. Con la potatura produrrà più foglie sui rami.

Parassiti e malattie

Le piante di henné sono sensibili agli afidi; per prevenire questo problema, spruzzate la pianta con una soluzione di acqua e sapone. Se notate delle squame, tagliate gli steli e il fogliame colpiti.

Per tenere a bada la maggior parte delle malattie, non innaffiate troppo la pianta.

Raccolta e usi

Raccogliete l'henné quando le foglie sono giovani e tenere: è il momento in cui hanno la massima concentrazione di colorante. Potete macinarle direttamente e usare la pasta sui capelli per dare loro una bella tonalità arancio-marrone.

Domande frequenti

1. Qual è l'odore dell'henné?

L'henné ha un profumo terroso, con una nota di eucalipto, che per alcuni può essere piuttosto pungente.

2. Quanto dura l'henné?

Se si utilizza l'henné sui capelli, il colore può durare 7-8 giorni, mentre può durare meno se si lavano spesso i capelli.

Guarda qui le piante da interno che assomigliano a ciocche di capelli




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.