Si può piantare una cipolla in germinazione

Si può piantare una cipolla in germinazione
Eddie Hart

Si può piantare una cipolla germogliata È il modo migliore per utilizzare le cipolle che altrimenti buttereste via? Scopriamolo!

Le cipolle sono utilizzate in molti piatti e sono comunemente presenti nelle cucine. Poiché le cipolle sono richieste molto spesso, di solito vengono anche tenute di scorta. Tuttavia, è solo questione di tempo prima che inizino a germogliare. Questo significa che dovete buttarle nella spazzatura? No, quindi, è possibile piantare una cipolla germogliata per ottenere più cipolle? Scopriamolo!

Guarda anche: Come potare una pianta di giada come un esperto

Consultate il nostro articolo sulla coltivazione delle cipolle in vaso qui!

Si può piantare una cipolla in germinazione?

Quindi, la prossima volta che iniziate a vedere i germogli verdi delle vostre cipolle, non fatevi prendere dal panico e buttatele via: possono essere facilmente piantate direttamente in vaso e, sì, sono sicure da consumare; assicuratevi solo di aver rimosso la muffa che le ricopre.

Bisogna separare le cipolle in germinazione?

Ora che sapete che è assolutamente sicuro consumare e piantare cipolle germogliate, la domanda successiva riguarda la separazione delle cipolle germogliate. Alcuni preferiscono piantare il bulbo intero, mentre altri preferiscono piantare i bulbi tagliati. La scelta è vostra, poiché non fa molta differenza.

Tuttavia, separare i germogli prima di piantarli vi permetterà di ottenere più piante da un'unica cipolla, oltre a garantire lo spazio per la crescita di ciascun germoglio e a non compromettere la crescita degli altri. In definitiva, la scelta è vostra!

Per sapere come coltivare le cipolle verdi, cliccate qui!

Come piantare le cipolle germogliate?

Il fatto che le cipolle germogliate abbiano già iniziato a crescere, rende molto più facile piantarle in vaso, perché hanno già un vantaggio!

Guarda anche: 11 Migliori varietà di pomodoro per cesti appesi
  • Staccate lo strato esterno, simile alla carta, come fareste normalmente prima di tagliarlo, facendo attenzione a non danneggiare le radici tra gli strati.
  • A questo punto, tagliate con cura la cipolla germogliata dal centro, facendo attenzione a non incidere al centro, dove si trova il bulbo.
  • Aprire la cipolla dopo averla tagliata, in modo da esporre completamente il bulbo interno.
  • Estrarre la lampadina e consumare l'involucro rimanente.
  • Il bulbo, insieme alla parte verde delle cipolle germogliate, è ora pronto per essere piantato. Mettetelo in un vaso, con la parte bianca della radice verso il basso e la parte verde verso l'alto (è ovvio, lo sappiamo. Ma è sempre bene essere sicuri).
  • Innaffiatele regolarmente e assicuratevi che ricevano molta luce solare, e potrete vederle crescere!

Suggerimento: Se trovate questo procedimento macchinoso, potete anche piantare la cipolla germogliata, così com'è, nel vaso.

Quando raccogliere le cipolle verdi?

È possibile raccogliere quando si vede il bulbo spuntare dal terreno. È sempre una buona idea raccogliere le verdure direttamente quando servono, invece di conservarle. Se non si raccolgono per troppo tempo, le verdure producono fiori a forma di globo, che poi producono semi. È possibile salvare i semi e piantarli per avere più cipolle o raccogliere le verdure!

Consultate il nostro articolo sugli incredibili usi della buccia di cipolla qui!

Si otterranno più cipolle nel raccolto?

Questa potrebbe sembrare una domanda sciocca per alcuni di voi che si dedicano al giardinaggio, ma per molti è una vera e propria preoccupazione. La risposta breve è: no, non lo farete. Anche se otterrete verdure fresche e sane, coltivate in casa, che andranno benissimo per omelette, soffritti, zuppe e insalate!

Per sapere come coltivare le cipolle verdi in acqua, fare clic su qui!




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.