Quali piante amano e non amano i fondi di caffè?

Quali piante amano e non amano i fondi di caffè?
Eddie Hart

Confuso su Quali piante amano e non amano i fondi di caffè? Non preoccupatevi, abbiamo pensato a voi con il nostro elenco dettagliato!

Guarda anche: 30 piante che amano l'umidità per i terreni umidi e bagnati

Prima di provare a utilizzare un ammendante del terreno come la caffeina, è importante conoscere Quali piante amano e non amano i fondi di caffè? Continuate a leggere per sapere tutto su di esso.

Scopri qui la coltivazione dei funghi nei fondi di caffè

Come usare il caffè per le piante?

I fondi di caffè aiutano le piante che amano i terreni di coltura acidi, in quanto sono un'ottima fonte di azoto, migliorando la crescita dei microrganismi benefici nel terreno.

  • Utilizzate l'acqua di caffè avanzata per le piante: una tazza ogni 3-4 settimane alla base della pianta, dopo averla diluita con acqua in una miscela 1:1.
  • I fondi di caffè possono essere utilizzati anche come sostanza organica: mescolate 1 parte di fondi di caffè con 3 parti di terra da giardino e aggiungeteli al terreno di coltura una volta ogni 3-4 mesi.
  • Anche l'aggiunta di fondi di caffè alla compostiera è una buona idea. Potete anche spargere le piante con i fondi di caffè usati una volta ogni 2-3 mesi.
  • Evitare di usare il caffè su piante giovani o piantine.

Scoprite qui le idee per il miglior spazio per il caffè con le piante

Quali piante amano i fondi di caffè?

1. Ortensie

Nome botanico : Ortensia macrophylla

Aggiungete dei fondi di caffè al terreno intorno alle vostre ortensie durante il tardo autunno. Ripetete questa operazione 2-3 volte all'anno e vedrete sbocciare fiori grandi e vivaci!

2. Azalea

Nome botanico : Rododendro

Questa pianta amante degli acidi ama il caffè e si può mescolare una manciata di fondi di caffè nel vaso ogni 4-6 mesi per aumentare la fioritura e i colori.

Guarda anche: 17 piante che sembrano orecchie di elefante ma non lo sono

Nota Ricordate che se il vostro terreno è ricco di azoto, l'aggiunta di fondi di caffè può bloccare la crescita dei fiori di azalea. Sarebbe opportuno fare un'analisi del terreno prima di procedere.

Scoprite qui alcuni spazi accoglienti per il caffè nella casa

3. Mughetto

Nome botanico : Convallaria majalis

Nutrite questa pianta da fiore una volta ogni 2-3 mesi con una manciata di fondi di caffè o con l'acqua avanzata dal caffè preparato, per stimolarne la crescita.

4. Mirtilli

Nome botanico : Vaccinium sect. cyanococcus

I mirtilli richiedono un costante apporto di azoto e amano i terreni acidi. Questi cespugli sono in cima alla lista di quelli che amano i fondi di caffè e sicuramente cresceranno molte bacche se li trattate con l'acqua del caffè ogni 4-6 settimane.

Scopri come coltivare i mirtilli in contenitore qui

5. Agrifoglio

Nome botanico : Ilex

Spargete una manciata di fondi di caffè intorno alla base degli arbusti e degli alberi di agrifoglio per ottenere un fitto fogliame e la migliore produzione di bacche. Fatelo ogni 5-8 settimane.

6. Rose

Nome botanico : Rosa

Le rose amano l'azoto e i terreni acidi. Potete coltivare fiori bellissimi somministrando mezza tazza di acqua di caffè nero per pianta una volta ogni 4-6 settimane.

Date un'occhiata alle migliori rose che fioriscono all'ombra qui

7. Cactus di Natale

Nome botanico : Schlumbergera bridgesii

Nutrite il vostro cactus di Natale una volta al mese con acqua arricchita di caffè, in modo da stimolarne la crescita e favorire la fioritura.

Scopri come far fiorire un cactus di Natale qui

8. Pothos

Nome botanico : Epipremnum aureum

Innaffiare il pothos di tanto in tanto con una soluzione di caffè nero. Si possono anche aggiungere 2-3 cucchiaini di fondi di caffè al terriccio ogni 2 mesi.

Scopri i vantaggi della coltivazione del pothos qui

9. Filodendro

dabrittanygoldwyn

Nome botanico : Filodendro

Aggiungete una manciata di fondi di caffè al terriccio ogni 4-6 mesi per rendere le foglie più folte. Potete anche usare l'acqua del caffè una volta al mese.

Scopri i migliori filodendri variegati qui

10. Violetta africana

Nome botanico : Saintpaulia spp.

Le violette africane amano un terreno di coltura acido e ricco di azoto e l'aggiunta di caffè macinato al terreno ogni 4-6 settimane aiuterà la pianta a prosperare e a far crescere fiori colorati.

Scopri come propagare le violette africane qui

11. Ciclamino

Nome botanico : Cyclamen persicum

Si può favorire una crescita densa innaffiando il ciclamino nel periodo di fioritura con una soluzione di acqua e caffè ogni 2-3 settimane.

12. Pianta di giada

Nome botanico : Crassula ovata

Le piante di giada amano l'azoto, che favorisce la crescita del fusto e delle foglie. Potete annaffiarle con una soluzione di caffè ogni mese.

Scoprite come ottenere una pianta di giada grande e folta qui

13. Pianta serpente

shutterstock/Tori_Alice

Nome botanico Sansevieria trifasciata

La lingua della suocera gradisce un trattamento occasionale a base di caffè. Preparate una soluzione di 1 parte di caffè e 2 parti di acqua e cospargetela sul terriccio una volta ogni 4-5 settimane.

Scoprite queste bellissime piante serpente che fioriscono

14. Pianta ragno

Nome botanico : Chlorophytum comosum

Le foglie variegate a forma di ragno della pianta avranno un colore intenso e una crescita densa con l'applicazione del caffè macinato. Usate 1 parte di caffè e 3 parti di acqua ogni 4-6 settimane.

Consultate la Guida agli usi corretti qui

Quali piante non amano i fondi di caffè

Un terreno eccessivamente acido può uccidere o ostacolare la crescita di piante come la felce asparago, la senape cinese, il loglio italiano, la lavanda, le orchidee, il rosmarino, i pomodori e il geranio.

Le radici di queste piante, inoltre, non sono in grado di assorbire i nutrienti aggiunti dai fondi di caffè nel terreno.

Anche la crescita delle piante che non amano i terreni eccessivamente acidi potrebbe essere ostacolata dall'alterazione del pH del terreno dovuta all'applicazione regolare dei fondi di caffè.

Scopri qui 10 piante da appartamento che amano il caffè




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.