Propagazione della Monstera in acqua

Propagazione della Monstera in acqua
Eddie Hart

Coltivazione della Monstera in acqua È facilissimo: potete riprodurli in vasi, bicchieri e terrari e usarli come centrotavola.

Credito d'immagine: Carmeon Hamilton

Conosciuto anche come Fabbrica di formaggio svizzero, La monstera può essere un'audace aggiunta tropicale alla vostra casa. Se desiderate moltiplicarla o farla crescere facilmente, allora Propagazione della Monstera in acqua senza terra è la cosa migliore. Imparate la procedura qui sotto!

Consulta il nostro articolo sulla coltivazione del pothos in acqua qui

Origine

La Monstera è una pianta tropicale originaria dell'America Centrale, per cui la luogo di origine La pianta è sempreverde e rimane verde tutto l'anno, sia che venga coltivata all'interno che all'esterno.

Guarda anche: 17 incredibili usi del perossido di idrogeno in giardino che dovreste conoscere

Si tratta di una pianta che richiede poca manutenzione e che si può facilmente coltivare in suolo e acqua Acquistate una di queste piante uniche in un qualsiasi vivaio o tagliate un pezzo di vite da una pianta di un amico, quindi seguite questi suggerimenti per coltivazione della monstera in acqua .

Propagazione della Monstera in acqua

Se avete acquistato una pianta in un vivaio o in un centro di giardinaggio, la troverete in terra, da cui è possibile propagare molti steli e coltivarli in acqua.

  • Trovare il nodo: I nodi sono anelli circolari brunastri sul fusto che si trovano nel punto in cui si trovava una foglia; è la giunzione in cui si formeranno nuove foglie e radici.
  • Tagliare il gambo: Prendete una talea di fusto dalla pianta con diversi nodi o foglie e mettete l'estremità tagliata del fusto in acqua non clorata.
  • Posizionamento del taglio: Posizionare le talee in un vaso o in un contenitore in modo che rimangano in posizione eretta; a questo scopo è utile un vaso alto e stretto.

La talea può rimanere nell'acqua per un tempo indefinito, oppure può essere trapiantata in un contenitore riempito di terriccio o in un giardino all'aperto dopo aver sviluppato un apparato radicale sano.

Cura della Monstera in acqua

Posizione di crescita

Collocate il contenitore/ vaso/vaso/vetro in una posizione che riceva una luce solare luminosa e indiretta. La pianta non ama il sole intenso e diretto, e un'esposizione eccessiva ad esso brucia le foglie e le fa ingiallire e cadere dalla pianta.

Guarda anche: 23 idee creative e moderne per decorare le pareti con piante da interno

Un consiglio da professionista: Un bagno con una finestra esposta a sud è il luogo ideale per la coltivazione di questa pianta amante dell'umidità.

Cambiare spesso l'acqua

L'acqua deve essere cambiata spesso quando si coltiva la monstera. Ogni 3-5 giorni o prima Un contenitore trasparente vi permetterà di controllare il livello dell'acqua e lo sviluppo delle radici.

Lasciare che l'acqua raggiunga la temperatura ambiente prima di sostituirla con quella vecchia: l'acqua fredda sciocca la pianta, mentre l'acqua calda la cuoce. La maggior parte dell'acqua del rubinetto contiene cloro, quindi è meglio usare acqua imbottigliata o purificata per la coltivazione della monstera. Se si usa l'acqua del rubinetto, lasciarla riposare per una notte per eliminare il cloro.

Concimazione

È possibile nutrire la pianta utilizzando un fertilizzante liquido bilanciato. Aggiungere 1/2 o 1 Un cucchiaino di prodotto in 2 litri d'acqua e utilizzarlo una volta al mese. In caso di confusione, seguire le istruzioni riportate sull'etichetta per il dosaggio!

Prendersi cura delle radici

Legato alle radici

La Monstera è felice con le sue radici in acqua, ma può diventare legata alle radici se il contenitore è piccolo. Spostare la pianta in un contenitore più grande o potare alcune delle radici aeree più lunghe con un paio di cesoie affilate.

Se il fusto, con una o più foglie, è attaccato a una sezione delle radici aeree, è possibile tagliare il fusto e le radici insieme per creare un'altra pianta di monstera. Mettete le radici e la sezione di fusto che è stata potata dalla pianta in un contenitore d'acqua separato e guardatela crescere in una bellissima pianta d'appartamento!

Radici aeree

Le radici aeree in acqua svilupperanno radici regolari come propaggini, aumentando la capacità della pianta di assorbire acqua e sostanze nutritive. Se una parte della spessa copertura esterna marrone delle radici aeree si stacca e galleggia nell'acqua, è normale. Basta rimuoverla durante il cambio dell'acqua.

Dove lo tenete?

La vostra pianta di monstera coltivata in acqua può essere un eccellente centrotavola. Tenetela su un vaso decorativo stretto sulla scrivania, sul tavolino, su una mensola, sul piano di lavoro della cucina, su un supporto per piante o dove preferite: sarà adatta ovunque.

Guardate questo video per maggiori informazioni




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.