La Palma Majesty è tossica per i gatti?

La Palma Majesty è tossica per i gatti?
Eddie Hart

Chiedersi La Palma Majesty è tossica per i gatti? È possibile crescere senza preoccuparsi? Diamo un'occhiata a tutti i dettagli per chiarire i vostri dubbi!

westelm

La Palma Majesty, chiamata anche Ravenea Rivularis, è una pianta d'appartamento molto apprezzata: è facile da coltivare, richiede poche attenzioni e conferisce un aspetto tropicale agli ambienti interni. Majesty Palm è sicuro per i gatti? Lasciateci chiarire questo punto!

Guarda anche: 22 graziose piante da appartamento con foglie rosse e verdi

Ecco le migliori piante da interno che si possono coltivare

Palma della Maestà

Questa varietà di palma è una comune pianta da appartamento originaria delle regioni tropicali e subtropicali. La pianta si adatta meglio alla luce indiretta e luminosa, ha un aspetto simile alla Palma della Regina e può crescere fino a 6-8 piedi in casa.

La Palma Majesty è tossica per i gatti?

pinterest

Secondo l'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals ASPCA, la palma Majesty è completamente atossica per i gatti: nessuna delle parti della pianta, come steli, foglie, radici e tronco, contiene sostanze che possono comunque nuocere al gatto.

Consigli per tenere i gatti lontani da Majesty Palms

shutterstock/Taylor Linkes

Anche se giocare e sgranocchiare un po' di foglie di Palma Maestà non fa male al vostro animale domestico, può danneggiare la bellezza e la salute delle vostre adorabili palme. Potete provare alcuni di questi trucchi per scoraggiare il felino dal gironzolare intorno alle palme:

Guarda anche: La melanzana è una verdura o un frutto

1. Coltivare l'erba gatta

I gatti di solito hanno voglia di mangiare l'erba e il motivo per cui il vostro animale si sente attratto dalla palma Majesty è che ama il verde. Per questo, potete coltivare l'erba gatta che piace molto ai gatti. Qui abbiamo un ottimo articolo su come coltivarla.

2. Distribuire le bucce di agrumi

I gatti tendono a disprezzare l'odore degli agrumi come pompelmi, lime, limoni e arance. Basta spargere le loro bucce intorno alla pianta per tenerne lontani i gatti.

Date un'occhiata ai migliori trucchi per l'autosostentamento che vi lasceranno a bocca aperta.




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.