Il segreto di un prato verde e rigoglioso

Il segreto di un prato verde e rigoglioso
Eddie Hart

Aggiungendo letame al prato si può creare un campo verde e rigoglioso. Naturalmente i fertilizzanti sono più efficaci, ma il loro uso danneggia il terreno e, se applicato in modo eccessivo, brucia anche l'erba.

Guarda anche: Cura del Cissus Discolor

Ma il letame come fertilizzante favorisce la crescita dell'erba, è ricco di azoto, è un'opzione organica e più sicura dei fertilizzanti convenzionali, aiuta il nostro ecosistema e aggiunge anche micronutrienti al terreno.

1. Mettete il letame essiccato in un contenitore grande, e con un rastrello a mano rompete i pezzi grandi in piccoli pezzi simili a polvere o ghiaia.

Guarda anche: Come coltivare l'Arnica Montana

2. Versate il concime nella tramoggia dello spandiconcime e rimuovete i grumi più grossi che non si sono rotti in modo simile.

3. Regolare la manopola del flusso dello spandiconcime per ottenere un flusso lento e regolare. Ricoprire l'intero prato in modo uniforme con un'andatura lenta.

4. In seguito, annaffiate il prato in profondità: l'irrigazione aiuta il concime ad amalgamarsi al terreno e a depositarsi nelle radici.

5. Potete riapplicare il concime una volta al mese; funziona come un fertilizzante a lento rilascio per l'erba, quindi inizierete a vedere i cambiamenti gradualmente.

Leggi anche : Cura del prato in inverno

  • Se vivete in una zona fredda, non applicate il concime in inverno perché l'erba diventa dormiente; allo stesso modo, se vivete ai tropici, evitate di usare il concime in piena estate.
  • Il letame di mucca è il miglior fertilizzante naturale da applicare e se non lo trovate potete usare anche altri concimi.
  • Assicuratevi che il letame acquistato sia ben decomposto, altrimenti brucerà le vostre piante.



Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.