I 7 migliori bambù per una siepe + come mantenerla

I 7 migliori bambù per una siepe + come mantenerla
Eddie Hart

Volete coltivare una siepe di bambù? Scoprite la Il meglio Bambù per una siepe e come mantenerlo in questo articolo dettagliato!

I bambù sono piante eleganti e bellissime, in grado di aggiungere fascino a qualsiasi luogo in cui vengono piantati! È possibile utilizzare questa pianta anche per creare una siepe robusta ed estetica. Diamo un'occhiata al Il miglior bambù per una siepe e come mantenerlo!

Consultate il nostro articolo sulla coltivazione del bambù in vaso qui!

Le migliori varietà di bambù per le siepi

1. Bambù Seabreeze

Nome botanico: Bambusa malingensis

Il bambù Seabreeze è una varietà subtropicale resistente, la scelta migliore per le zone costiere e può sopravvivere anche a climi e venti freschi. Forma una forma a ombrello e cresce fino a 30-40 piedi di altezza, formando rapidamente una siepe stretta.

2. Bambù da siepe Multiplex

Nome botanico: Bambusa multiplex

Il Bambù Multiplex è una scelta perfetta per la costruzione di siepi rigogliose e fitte. Cresce a forma di canna e raggiunge un'altezza di 15-20 piedi in due anni. Questa varietà di siepe non richiede molte attenzioni e sopravvive abbastanza bene alla siccità.

3. Bambù Alphonse Karr

Nome botanico: Bambusa multiplex 'Alphonse Karr'

'Alphonse Karr' è la migliore varietà a grappolo che può essere coltivata come siepe. È facile da mantenere e sopravvive in condizioni esterne. Come schermo, raggiunge un'altezza di 20-35 piedi.

Guarda anche: Come coltivare i pomodori da polloni

4. Fontana di bambù

Nome botanico: Fargesia nitida

Il bambù delle fontane è un bambù sempreverde, non invasivo, che cresce fino a 10-15 piedi di altezza e 3-5 di larghezza. È una pianta a bassa manutenzione e sopravvive bene in condizioni di luce solare parziale o piena.

5. Freccia di bambù

Nome botanico: Pseudosasa japonica

Questa specie di bambù si adatta bene all'ombra parziale, tuttavia è necessario proteggere la pianta dal vento. Poiché le sue radici si espandono, è necessario utilizzare una barriera antiradice.

6. Ombrello di bambù

Nome botanico: Fargesia murielae

Il bambù a ombrello è caratterizzato da un fogliame morbido, lucido e a cascata. Cresce fino a 10-15 piedi di altezza e dà il meglio di sé se piantato alla luce del sole. Poiché questa varietà non ha rizomi in movimento, non è necessario controllare il processo di diffusione.

7. Fargesia Robusta

Guarda anche: Le 40 migliori piante da coltivare sotto la quercia

Nome botanico: Fargesia robusta 'Campbell'

Questa specie può costituire un paravento eretto, più alto e stretto. La Fargesia è la migliore per le siepi, poiché è una pianta non invasiva che può raggiungere i 12 piedi di lunghezza. È resistente e invernale, e può anche tollerare abbastanza bene la luce del sole.

Volete sapere qual è il miglior fertilizzante per il bambù? Cliccate qui!

Manutenzione di una siepe di bambù

Piantagione

La caratteristica più importante per la costruzione di una siepe di bambù è la spaziatura. Richiede almeno 3 metri di spazio tra le piante. È possibile piantare il bambù in qualsiasi periodo dell'anno, anche se la primavera e l'autunno sono le stagioni migliori.

Irrigazione

Il bambù ha bisogno di annaffiature profonde e regolari. Assicuratevi di non lasciare che il terreno si asciughi completamente e di mantenerlo sempre umido.

Potatura e cura

Mantenete le dimensioni e la forma della vostra siepe di bambù con una regolare potatura. Potate il bambù a ciuffo in autunno o in primavera. Tagliate tutte le canne cadenti e appassite, che si trovano al centro del ciuffo. La potatura di questa zona favorirà la crescita del nuovo fogliame.




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.