I 18 migliori ortaggi rampicanti e rampicanti per contenitori da coltivare in verticale

I 18 migliori ortaggi rampicanti e rampicanti per contenitori da coltivare in verticale
Eddie Hart

Scopri i nomi dei 18 I migliori ortaggi rampicanti e rampicanti Queste verdure sono produttive e possono crescere in verticale!

1. Pepe Rocoto

Questa pianta di pepe perenne sudamericana è una via di mezzo tra un rampicante e un arbusto. La cosa migliore è che può vivere per un decennio, producendo frutti in modo produttivo. Anche se assomiglia a un peperone, ha sicuramente un gusto ricco e piccante.

Il Rocoto cresce meglio nei climi caldi, ma resiste meglio al freddo rispetto a molte altre cultivar di peperone. Potete coltivarlo in un vaso grande e spostarlo in una zona protetta durante gli inverni con clima freddo. E se vivete in una zona priva di gelate, non preoccupatevi.

2. Nasturzio

Guarda anche: Coltivare i pomodori cimelio in vaso

Commestibili e ornamentali, i nasturzi sono noti per i loro fiori saporiti e saturi di colore e per le foglie vibranti a forma di scudo che hanno un piacevole sapore pepato e simile alla senape.

Ottimo per la decorazione di insalate, il nasturzio è facile da coltivare in contenitore, si sviluppa rapidamente una volta piantato e inizia a fiorire entro quattro-sei settimane.

3. Pomodori rampicanti

Chiunque abbia il pollice verde vi dirà quanto sia gratificante gettare fette di pomodori freschi coltivati in casa in un piatto di insalata o mangiarli in qualsiasi altro modo.

Ci sono molte varietà di pomodori che seguono un'abitudine di crescita simile a quella del vino. Abbiamo pubblicato un ottimo elenco di varietà di pomodori per contenitori, consultatelo per decidere!

4. Spinaci di Malabar

Fornitore ideale di verdure a foglia, lo spinacio di Malabar si moltiplica bene, è così produttivo anche in contenitore che non smette mai di produrre in condizioni di coltivazione favorevoli. Nonostante sia una perenne tropicale, si comporta bene anche in climi più miti.

Iniziare i semi in casa e attendere l'ultima data di gelo prima di trasferirli all'esterno. Con il passare del tempo, la pianta diventa eccessivamente cespugliosa e potrebbe essere necessario raccoglierla a intermittenza e fornire un solido sostegno alla vite per una crescita ottimale.

Guarda anche: 21 Best Snow Rose Bonsai Pictures

5. Loofah

La luffa è stata a lungo utilizzata come spugna naturale piuttosto che come alimento, ma è ancora estremamente utile in entrambi i casi. Dalla raccolta della zucca luffa nascente si ottengono deliziosi ortaggi che possono essere cucinati, come la zucca estiva.

Oltre ai suoi benefici medicinali, sul web si possono trovare molte ricette deliziose a base di curry, se si cerca un po'. Questa zucca da clima caldo può essere coltivata anche in grandi contenitori.

6. Chayote

Il chayote produce frutti dall'aspetto fresco a forma di pera, di colore verde chiaro, simili alla zucca, che crescono bene sia in ambienti subtropicali sia in climi moderatamente freschi.

Coltivare il chayote in contenitore è una buona idea per chi vive in regioni a bassa stagione, poiché queste viti incredibilmente produttive possono essere portate in un'area protetta quando la temperatura diventa fresca.

7. Zucca

Coltivare le zucche in contenitore Le zucche hanno bisogno di una posizione soleggiata, di un terreno umido e di un riparo dal vento freddo.

Le varietà più piccole di zucca, tra cui Baby Pam, Small Sugar e Spooktacular, si adattano bene alla coltura in contenitore e producono frutti in miniatura da mezzo chilo, facili da raccogliere e ampiamente resistenti agli insetti e ai parassiti più comuni, come gli afidi e le cimici delle zucche.

Scoprite come coltivare la zucca in vaso qui

8. Fagioli di Palo

Le piante di fagiolo crescono fino a un'altezza conveniente di circa 6-10 piedi, il che le rende un ortaggio adatto alla coltivazione in vasi e secchi di grandi dimensioni, anche sui balconi Ecco alcune delle migliori varietà di fagioli in vaso!

La coltivazione dei fagioli in contenitore è particolarmente utile per iniziare presto, quando le temperature del terreno sono troppo basse per sostenere la crescita di questo ortaggio di stagione calda. Come la maggior parte delle specie di fagioli, i fagioli di canna resistono al trapianto e odiano quando la temperatura scende molto.

9. Fagioli corridori

Uno degli ortaggi più produttivi per chi ha poco spazio, il fagiolino è spesso utilizzato per la sua fioritura ornamentale, ma produce anche foglie, baccelli verdi e fagioli secchi commestibili.

Per sopravvivere bene, i fagioli sono adatti alle regioni miti, senza temperature estreme, ma tollerano anche l'ombra leggera e il clima umido. È consigliabile raccogliere i fagioli piccoli quando sono ancora deliziosi e teneri.

10. Piselli

I piselli sono uno dei I migliori ortaggi da coltivare in vaso Crescono rapidamente e non richiedono troppe attenzioni. Inoltre, sono piuttosto indulgenti nei confronti delle condizioni climatiche e non dipendono dal pieno sole, e si comportano bene anche in ombra parziale. Tuttavia, beneficiano di un'irrigazione regolare e di un terreno fertile.

Poiché i piselli preferiscono condizioni fresche, è meglio piantarli all'inizio della stagione, in primavera e talvolta in autunno. Nelle regioni più calde con una stagione invernale mite, coltivate i piselli in inverno!

Scopri come coltivare i piselli in vaso qui

Continua alla pagina successiva;

Appuntatelo!

1 2



Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.