Fate tutte queste cose prima delle 8 del mattino per avere un giardino straordinario

Fate tutte queste cose prima delle 8 del mattino per avere un giardino straordinario
Eddie Hart

Eseguite alcuni di questi lavori nel vostro giardino la mattina presto e vedrete risultati incredibili in pochissimo tempo!

1. Irrigazione

Soprattutto in estate, le piante si irrigano meglio al mattino presto: a quest'ora il sole inizia a sorgere e la giornata rimane fresca, e l'acqua viene assorbita abbastanza bene dal terreno senza evaporare.

Le piante idratate sono più adatte a resistere al sole di mezzogiorno, ma se vengono annaffiate sotto il sole cocente di mezzogiorno, la maggior parte dell'acqua viene persa per evaporazione, che può anche bruciare le foglie.

Un altro vantaggio dell'irrigazione mattutina è che le foglie si asciugano fino all'approssimarsi della notte, il che significa meno malattie e insetti.

2. Applicazione di pesticidi o fertilizzanti

Non applicate mai i pesticidi o i fertilizzanti per il fogliame nelle ore più calde della giornata, ovvero nella tarda mattinata o nel pomeriggio. Il momento migliore per utilizzare i pesticidi o i fertilizzanti è la sera o la mattina presto fino a quando 8.00 .

Entrambi gli orari sono perfetti perché il sole non lavora in questo lasso di tempo. È lo stesso fenomeno di cui sopra: le piante assorbono meglio il fertilizzante liquido o il pesticida applicato nelle prime ore del mattino.

3. Diserbo

Quando il terreno rimane umido e fresco al mattino, diserbare il giardino diventa facile, perché le piante indesiderate che non desiderate nel vostro giardino si staccano rapidamente.

Inoltre, il mattino può essere molto rilassante e, durante una rapida passeggiata in giardino, è possibile eliminare le piante che invadono il vostro spazio senza alcuna difficoltà.

Non mancate di dare un'occhiata ai consigli per il diserbo del giardino qui

4. Fiori recisi

Se amate avere vasi pieni di fiori recisi freschi e colorati, la mattina presto è il momento migliore per raccogliere i fiori recisi dal vostro giardino.

Guarda anche: Come fare la torba di cacao in casa

A questo punto gli steli sono pieni d'acqua e non sono stati disidratati dal sole, quindi se tagliate i fiori al mattino, la loro durata in vaso sarà maggiore.

5. Raccolta

Che si tratti di un raccolto piccolo o abbondante, il momento migliore per la raccolta è la mattina presto, subito dopo la scomparsa della rugiada.

È il momento in cui la frutta e la verdura hanno il maggior contenuto d'acqua e, di conseguenza, hanno un sapore migliore e una maggiore durata di conservazione. Ecco un interessante articolo da leggere, che vi spiega perché è preferibile raccogliere al mattino.

Questo è anche il momento migliore per raccogliere le erbe, perché al mattino hanno un contenuto di olio maggiore.

6. Riempire vaschette e mangiatoie per uccelli

Dare da mangiare agli uccelli è una delle esperienze più gioiose che si possano fare in giardino. Gli uccelli sono i primi a svegliarsi presto e amano mangiare presto, per cui si recano per primi nel luogo in cui trovano sempre il cibo.

Se riempite le mangiatoie al mattino presto, gli uccelli saranno più incoraggiati a venire in giardino durante il giorno. Potreste anche vederne qualcuno che si diverte nella vasca per gli uccelli, se l'avete riempita.

Guarda anche: 14 piante da interno uniche che assomigliano a ciocche di capelli

7. Piantagione e trapianto

Il momento migliore per piantare o trapiantare è una giornata fresca o nuvolosa, al mattino presto o alla sera.

In questo modo i trapianti hanno il tempo di ambientarsi e acclimatarsi bene, evitando anche lo shock da trapianto.

8. Prelevare talee per la propagazione

Il momento migliore per prelevare le talee per la propagazione è la mattina presto. Secondo Ann su garden.org- "Gli ormoni naturali di radicazione delle piante sono più alti sulle punte delle piante al mattino, quindi si hanno maggiori possibilità di propagazione prelevando le talee il più presto possibile".

Scoprite qui le cose da fare in giardino la sera

Conclusione

Tranne che per l'inverno, dove non è possibile lavorare presto, a meno che non si viva in una casa di riposo. regione senza gelo Fare questi lavori di giardinaggio mantiene il vostro corpo in forma ed elastico per tutto il giorno. Inoltre, il vostro cervello produrrà più endorfine, che vi permetteranno di non soffrire di stress.




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.