Cura e coltivazione del partenio

Cura e coltivazione del partenio
Eddie Hart

Imparare Come coltivare il partenio Coltivare il partenio è relativamente facile: è un'utile erba medicinale e si abbellisce con bellissimi fiori bianco-gialli.

Zone USDA - 5 - 10

Difficoltà - Facile

Guarda anche: 24 fiori comuni che sono velenosi

Altri nomi - Piumogna, Febbre poca, Pianta febbrifuga, Piumetta, Margherita di mezza estate e Camomilla selvatica.

Feverfew ( Tanacetum parthenium ) appartengono alla famiglia delle Asteraceae (famiglia dei crisantemi). Questa pianta, chiamata anche "falsa camomilla", è originaria del Mediterraneo orientale e da lì è stata portata in Europa centrale e occidentale molto tempo fa, dove veniva coltivata nei giardini come pianta medicinale e ornamentale.

Nelle zone temperate, il partenio è una perenne a vita breve. Dove gli inverni sono più rigidi, coltivare il partenio È una pianta a bassa manutenzione che ama crescere in una tipica varietà di terreni e per questo si presenta spesso come un'erbaccia da giardino.

Usi del partenio

Il partenio è usato per trattare un'ampia gamma di problemi di salute, come febbre, raffreddore, reumatismi e crampi. È anche ampiamente usato per trattare l'emicrania. I fiori, gli steli e le foglie vengono raccolti per scopi medicinali. Il partenolide, un lattone sesquiterpenico, è considerato il principale principio attivo biologico del partenio.

Come coltivare il partenio

Propagazione e semina del partenio

Può essere propagata per seme, talea e divisione.

Per propagarla dai semi, dato che sono piuttosto rari, se non li trovate in zona, acquistateli online. Seminateli in casa all'inizio della primavera in un vassoio da semina utilizzando una miscela di partenza ben drenante. Spargete i semi sulla superficie del terreno e rincalzateli leggermente. Coprite il vassoio con un foglio di plastica o mettetelo in un sacchetto di plastica e tenetelo in un luogo luminoso.

Se volete seminare direttamente sul terreno, aspettate che la temperatura si scaldi intorno ai 15° C e che l'ultima data di gelo sia passata in primavera. Mantenete il terreno uniformemente umido fino alla germinazione. La germinazione avviene entro una o due settimane dalla semina.

Per saperne di più sulla propagazione del partenio, leggete questo articolo.

Requisiti per la coltivazione del partenio

Posizione

Spesso questa erba si insedia da sola in giardino e viene considerata da molti giardinieri, a torto, come un'erbaccia. La posizione ideale per coltivare il partenio è un luogo da pieno a parzialmente soleggiato. È possibile coltivare il partenio anche in vasi, fioriere per ringhiere e cassette per finestre, e si può facilmente coltivare sul balcone del giardino, facendo solo attenzione a non tenerlo in luoghi ventosi.

Irrigazione

Le piante di partenio prediligono un terreno che non si asciughi mai completamente. L'annaffiatura regolare è importante, ma l'eccesso di acqua può portarle alla morte; è necessario prestare attenzione all'annaffiatura in caso di clima freddo, in inverno.

Suolo

Questa pianta poco esigente cresce in tutti i tipi di terreno, ad eccezione di quelli pesanti e ricchi di argilla. È preferibile piantarla in terreni ricchi di sostanze nutritive, ben drenati e sciolti.

Cura delle piante di partenio

Fertilizzante

La coltivazione del partenio non richiede fertilizzanti, se il terreno è ricco di materia organica, ma si può applicare mensilmente un fertilizzante che si usa per altri fiori.

Guarda anche: 20 cose creative da fare con i ceppi d'albero

Svernamento

Le piante di partenio sono coltivate sia come perenni che come annuali. Le varietà annuali muoiono in inverno e germogliano nuovamente in primavera. Le partenio sono sensibili al freddo estremo e necessitano di cure particolari nel periodo invernale.

Pacciamatura

Proteggere la pacciamatura per proteggere la pianta dal freddo intenso in inverno. La pacciamatura aiuta anche in estate a conservare l'umidità.

Potatura

Dopo la prima fioritura, fate spuntare i fiori sbiaditi e potate leggermente la pianta, in modo da stimolare la crescita di nuovi fiori. Potate i rami lunghi e malati con foglie scolorite. Potete potare la pianta fino a circa un terzo della sua dimensione.

Parassiti e malattie

Durante la coltivazione delle piante di partenio, i giardinieri a volte incontrano problemi dovuti al luogo di impianto sbagliato e al ristagno permanente di acqua nel terreno. Per quanto riguarda i parassiti e le malattie, la pianta di partenio deve essere protetta da lumache, oidio, acari e afidi. Per prevenire i parassiti, colonizzare gerani, aglio o crescione come piante di compagnia.

Raccolta

Raccogliere le foglie in qualsiasi momento e i fiori quando la pianta è in fiore. Il partenio si raccoglie meglio all'inizio della fioritura. Il partenio raccolto deve essere essiccato rapidamente. Non conservare e utilizzare questa erba essiccata per più di 120 giorni per ottenere un effetto completo.




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.