Come realizzare un orto in terrazza

Come realizzare un orto in terrazza
Eddie Hart

Fare un Terrazza Orto In questo articolo scoprirete quali sono gli ortaggi adatti e come coltivarli sul terrazzo.

Le verdure fresche coltivate in casa hanno un sapore delizioso, fanno bene alla salute e sono prive di sostanze chimiche. Non è necessario acquistare un giardino normale per coltivarle: un orto in terrazza si occuperà facilmente del fabbisogno di verdure della vostra famiglia!

Guarda anche: Come coltivare il jackfruit

Consultate il nostro articolo sulle migliori piante per il giardino in terrazzo qui.

Terrazza Orto

1. Creare un orto in vaso

Nei contenitori dell'orto in terrazzo potete piantare quasi tutti gli ortaggi. Scegliete vasi grandi e profondi, evitate vasi di plastica sottili e di scarsa qualità perché si riscaldano rapidamente e drenano male.

Suolo: L'uso del normale terriccio da giardino è una cattiva idea per la coltivazione degli ortaggi in vaso, ma è meglio utilizzare un terriccio di buona qualità per una crescita sana delle piante e della produttività.

Verdure in vaso: Pomodori, cetrioli, ravanelli, fagioli, zucchine, patate, cipolle, carote, barbabietole, lattuga, aglio, peperoncini, peperoni, meloni e melanzane.

2. Creare letti rialzati sul terrazzo

Se siete alla ricerca di un modo pratico ed elegante per realizzare un orto in terrazzo, allora la realizzazione di un letto rialzato è un'ottima opzione. Potrete coltivare molti ortaggi rispetto ai contenitori. Le piante cresceranno meglio, con meno cure e manutenzione.

Il letto rialzato sulla terrazza non differisce sostanzialmente da quelli che si vedono in un normale giardino.

Guarda anche: 3 Migliori fiori del mese di febbraio

Nei negozi di ferramenta ben forniti o anche nei negozi online, troverete letti rialzati speciali per terrazze; dovrete solo configurare quello più adatto a voi. Prima dell'installazione, assicuratevi solo che la superficie della terrazza sottostante sia impermeabile.

Riempire il letto rialzato con il terriccio: Se riempite il letto rialzato con del terriccio, evitate che arvicole e parassiti vi entrino. Per preparare il terriccio, mescolate terra da giardino di qualità, compost maturo e letame.

Vantaggi dei letti rialzati: Probabilmente il vantaggio più significativo di un letto rialzato è l'altezza e l'ampiezza della terrazza. Il giardinaggio non può essere più comodo!

3. Integrare la vegetazione sul terrazzo

Potete anche integrare un orto sul vostro terrazzo e coltivare gli ortaggi sulla superficie stessa, anche se questa soluzione va bene solo per i tetti di grandi dimensioni. L'orto è simile alla realizzazione di un normale letto da giardino.

Il letto integrato deve essere riempito generalmente di terra come un normale letto da giardino. Un'aggiunta di compost nel terreno è un fertilizzante naturale perfetto per la maggior parte delle piante.

4. Creare un orto a terrazza in cassette per fioriere

Le fioriere e le fioriere possono essere utilizzate per creare un orto. Potete appenderle a una ringhiera esistente o appoggiarle a terra. Il modo in cui le utilizzate dipende solo da voi.

In queste fioriere non utilizzate la normale terra da giardino, ma un terriccio di qualità o un terriccio ricco di compost. Anche la concimazione è importante per migliorare la produttività, ma varia a seconda delle piante: i peperoni e i pomodori sono molto esigenti, mentre gli ortaggi a foglia verde non hanno bisogno di molto fertilizzante.

Piante per fioriere: Cetrioli, pomodori, verdure, aglio, peperoncini, erbe, ravanelli e fagioli.

5. Riutilizzare le sandbox

Una sabbiera non è solo per i giochi: da una piccola e semplice sabbiera in legno si può ricavare anche un grande orto, che non è solo decorativo ma offre alle piante uno spazio ottimale per crescere.

Invece di usare la ghiaia per il drenaggio, basta riempire il terriccio di qualità. Nella sabbiera si possono coltivare tutti i tipi di piccoli ortaggi ed erbe aromatiche, per lo più a bassa crescita che si diffondono troppo.

Elenco di verdure da coltivare: Ravanelli, erbe, aglio, lattuga, spinaci, zenzero, verdure asiatiche e molte altre verdure a foglia verde.

6. Ottimizzare lo spazio verticale

Sfruttare in modo intelligente lo spazio sul terrazzo vi aiuterà a sfruttarlo al meglio. Coltivate arbusti e viti da orto come fagioli, zucche, zucchette e varietà di pomodori alte vicino ai muri e alle ringhiere: in questo modo non solo avranno un sostegno, ma cresceranno anche all'esterno e verso l'alto, e risparmierete molto spazio.

Utilizzate vecchi scaffali, rastrelliere per conservare le pentole e acquistate dei portavasi, da sistemare negli angoli. Negli spazi verticali, potete coltivare erbe aromatiche per esaltare il gusto di insalate e piatti; potete anche coltivare molti fiori per appagare gli sguardi ornamentali.

Consigli per un orto da terrazzo prolifico

  • Concimare regolarmente gli ortaggi con fertilizzanti organici di buona qualità. Con un po' di ricerca e di esperienza, sarete in grado di scoprire il tipo di fertilizzante da somministrare agli ortaggi specifici.
  • Innaffiate le piante regolarmente e in profondità. Leggete questo articolo per i consigli sull'irrigazione dei contenitori.
  • Controllate regolarmente le piante per individuare eventuali parassiti.
  • Potate regolarmente le piante per mantenerle in buona forma. Fate attenzione ai polloni, soprattutto nei pomodori, e tagliateli immediatamente se ne trovate uno.
  • È sempre bene coltivare gli ortaggi sulle facce meridionali o occidentali, in modo che le piante possano prendere abbastanza sole e prosperare facilmente. Tuttavia, una luce solare troppo intensa può essere dannosa. Se vivete in un clima tropicale caldo, dove la luce del sole è troppo forte, è consigliabile fornire alle piante l'ombra pomeridiana.



Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.