Come propagare l'Aloe Vera dai cuccioli + forzarla a crescere altri cuccioli

Come propagare l'Aloe Vera dai cuccioli + forzarla a crescere altri cuccioli
Eddie Hart

Scoprire Come propagare l'aloe vera dai cuccioli facilmente e Come forzarla a crescere più cuccioli in questo post informativo.

brightonsaz77

Ecco tutti i dettagli su Come propagare l'aloe vera dai cuccioli che vi aiuterà ad avere più copie di questa pianta miracolosa in pochissimo tempo! Abbiamo anche incluso informazioni su Come forzarlo a crescere più cuccioli! Diamo un'occhiata.

Guarda anche: Cura delle piante di ragno riccio

Scoprite come ottenere foglie di aloe vera spesse qui

Si può coltivare l'aloe vera dai cuccioli?

Quando si tratta di propagazione dell'aloe vera Si può coltivare da semi o da talee di foglie, e ci vuole molto tempo e pazienza per coltivare questa pianta con uno di questi metodi.

Semplice: moltiplicate la pianta piantando i cuccioli che crescono intorno ad essa, risparmiando tempo: basta un attimo e potrete avere la copia esatta della pianta madre in vasi separati.

Guarda anche: Come realizzare una fioriera per ceppi d'albero in 4 passi

Propagazione dell'aloe vera dai cuccioli

mitea_garden

Fase 1: rimozione dei cuccioli dalla pianta madre

La parte più importante del processo consiste nel rimuovere i cuccioli dal vaso madre in cui stanno crescendo. L'aspetto migliore è che non bisogna aspettare troppo a lungo, poiché i cuccioli sono pronti per essere separati dal vaso non appena crescono alcune serie di foglie forti.

Una pianta di aloe matura produce cuccioli vicino alla base, che si possono facilmente rimuovere per far crescere nuove piante.

  • Estraete con cautela la pianta dal vaso, assicurandovi di non danneggiare la zolla. A tale scopo potete picchiettare il lato della fioriera. Se la pianta è strettamente incastrata nel vaso, rompetela. L'obiettivo è quello di sollevare l'intera pianta madre con le radici, assicurando che i cuccioli rimangano intatti.
  • Dopo aver tolto la pianta dalla fioriera, rimuovete i cuccioli con un coltello disinfettato, mantenendo intatte le radici.
  • Esaminare le radici e il fogliame e rimuovere le radici secche o marroni con un coltello pulito.
  • Se notate che i cuccioli hanno le radici impigliate nella pianta madre, non tiratele, ma tagliate delicatamente la parte con un coltello per liberarle.

Fase 2: Rinvasare i cuccioli

maggies.lives
  • Non è necessario aspettare che i cuccioli facciano il callo prima di piantare.
  • Prendete un vaso di dimensioni medio-piccole con fori di drenaggio e riempitelo con un terriccio ben drenante.
  • Fate un buco al centro del terreno e piantate il cucciolo. Fissatelo correttamente in posizione battendo delicatamente il terreno di coltura intorno ad esso.

Prendersi cura dei cuccioli di Aloe Vera

char_masc

Ricordate che le innaffiature eccessive possono provocare il marciume delle radici, quindi annaffiate i cuccioli solo quando il terreno di coltura risulta asciutto al tatto. Assicuratevi di tenere la pianta lontana dalla luce diretta del sole in questa fase.

Non è necessario nutrire la pianta in questa fase: aspettate che la nuova pianta si stabilizzi e sviluppi più radici. Fino ad allora, fornite luce luminosa e indiretta e presto vedrete una nuova crescita.

Come forzare l'Aloe Vera a crescere di più

cristie.badashe
  1. Acquistate piante di aloe vera mature, poiché quelle invecchiate tendono a produrre più cuccioli.
  2. Mantenete l'aloe vera in vaso: coltivate la pianta in piccoli vasi e, quando il vaso si riempirà di radici, indirizzerà le sue energie nella produzione di altri cuccioli.
  3. Posizionate la pianta in un luogo sufficientemente luminoso e caldo: queste condizioni aiuteranno la pianta a formare più cuccioli.
  4. Mantenete l'aloe vera in condizioni di leggero stress: annaffiatela meno e tenetela alla luce diretta del sole per 5-6 ore al giorno.



Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.