Come far fiorire una pianta di Hoya

Come far fiorire una pianta di Hoya
Eddie Hart

Cosa sapere su Come far fiorire una pianta di Hoya Seguite i nostri trucchi e consigli per far fiorire la vostra pianta in tutta la sua bellezza!

piante.for.dummies

La pianta di hoya può essere famosa per le sue foglie lucide, ma i suoi fiori sono il vero affare! Hanno un profumo così paradisiaco che coltivarli in casa può rendere l'intera casa una profumeria vivente! Quindi, se ne avete una nella vostra stanza o nel vostro giardino, ecco alcuni modi top su Come far fiorire un fiore di Hoya!

Scoprite qui i tipi di hoya più popolari

Fiori e profumo delle piante di Hoya

Sebbene questa pianta possa essere amata per il suo fogliame ceroso, il pezzo forte sono i suoi fiori a forma di stella che crescono in grappoli e che hanno un profumo dolce molto ipnotico che permane nell'ambiente in cui sono coltivati per molto tempo.

Perché la vostra pianta di Hoya non fiorisce?

Se le Hoya non fioriscono, è possibile che i requisiti di coltivazione non siano corretti o che sia stata coltivata una varietà non rifiorente.

Guarda anche: 18 diversi tipi di varietà di ciclamino

A volte è solo la mancanza di luce solare sufficiente a bloccare il potenziale di fioritura di questa bellissima pianta d'appartamento, ma può anche essere un terreno di coltura inadeguato, privo del giusto tipo di sostanze nutritive necessarie per favorire i fiori.

Scoprite tutti i consigli e i trucchi per far fiorire le piante di serpente qui

Quanto tempo ci vuole perché la pianta di Hoya fiorisca?

Le hoye devono essere completamente mature prima di iniziare a fiorire, il che può durare da 2 a 5 anni o dipendere dalla varietà coltivata. Ad esempio, alcune tipologie possono richiedere più tempo del solito, come ad esempio Hoya Lobii.

Quando fioriscono le piante di Hoya?

La fioritura di una pianta di hoya può iniziare in primavera o in estate. Alcune varietà fioriscono anche in autunno o in inverno. La pianta produce fiori dai peduncoli che sporgono ogni anno dalla stessa articolazione del fusto; per questo motivo è necessario fare attenzione quando si pota la pianta di hoya e non tagliare lo sperone o i peduncoli dal punto in cui è apparsa la precedente fioritura.

Scopri come coltivare l'Hoya Crimson Queen qui

Le migliori Hoya per i fiori più belli

il posto delle foglie

Hoya Gigas, Hoya Lauterbachii, Hoya imperialis, Hoya onchyoides, Hoya archboldiana, Hoya macgillivray, e Hoya carnosa sono le varietà top di hoya è necessario coltivare per ottenere le fioriture più belle!

Consulta il nostro articolo sulla coltivazione della Hoya carnosa qui

Come far fiorire una pianta di Hoya?

La cosa più importante da tenere presente quando si parla di hoya da fiore è il tempo. La pianta impiega il suo tempo per fiorire, quindi preparatevi ad aspettare almeno due anni o anche di più. Tuttavia, quando inizia a fiorire, continua a farlo.

1. Dare più luce solare

piantatore

Le Hoya prediligono una luce solare luminosa ma indiretta o filtrata, ed è il fattore più essenziale che favorisce la fioritura. Per ottenere una fioritura ottimale, assicuratevi che la pianta riceva almeno 3-4 ore di esposizione alla luce solare diretta ma lieve, ma non esponetela al sole rigido del pomeriggio.

2. Nutrirlo correttamente

È necessario nutrire frequentemente le Hoya con un fertilizzante liquido bilanciato come il 20-20-20, che contiene in egual misura azoto, fosforo e potassio. Diluirlo a 1/4 della dose consigliata e somministrarlo una volta ogni 2 o 3 settimane, per dare alla pianta il tanto necessario impulso alla crescita, che la porterà a fiorire.

Non alimentate la pianta durante i mesi più freddi, a meno che non viviate in una regione esente da gelo, perché entra in una fase di dormienza.

3. Utilizzare una tenda trasparente

gamla_kafehuset

Le Hoya non prediligono la luce solare dura e intensa. È meglio posizionare una tenda velata per proteggerle dal forte sole pomeridiano se la pianta si trova proprio accanto a un'area soleggiata. finestra esposta a sud o a ovest .

4. Controllare i livelli di umidità

Le Hoya amano i livelli di umidità superiori al 40%, quindi cercate di emularli. Anche tenere un mini umidificatore intorno alla pianta o posizionare la pianta su un vassoio riempito di ciottoli e acqua può essere una buona opzione; in questo caso, assicuratevi che l'acqua non tocchi direttamente la base del vaso.

5. Mantenere la giusta temperatura

karvocado

La fioritura della Hoya è ottimale a temperature comprese tra 15 e 26°C. Non esporre la pianta a temperature inferiori a 7°C per evitare che cessi la fioritura. Le temperature più basse possono causare la caduta delle foglie.

6. Prendersi cura delle sue esigenze di irrigazione

Le Hoya devono essere annaffiate in profondità e con regolarità, ma è bene lasciare che il terreno si asciughi un po' tra un'annaffiatura e l'altra, soprattutto in inverno, per favorire la fioritura in primavera. L'eccesso di acqua e la mancanza di acqua possono impedire alla pianta di formare fioriture abbondanti.

7. Mantenere lo stato di radicamento

plantcaretoday

Mantenere le hoya allo stadio radicale è il modo migliore per incoraggiare la fioritura, poiché la pianta utilizzerà la sua energia per far crescere altri fiori invece di formare radici e svilupparsi verso il basso.

Evitate di rinvasare finché non è troppo necessario, cioè quando vedete che le radici escono dai fori di drenaggio del vaso o intorno alla superficie.

8. Non potare

il cacciatore di pianeti

Non potate i fiori esauriti: lasciateli cadere da soli. Poiché i nuovi fiori spuntano dallo stesso punto, tagliando i vecchi fiori si elimina la possibilità che la pianta produca altri fiori.

Guarda anche: Le 17 migliori succulente a cascata per la casa e il giardino

Potare solo le parti morte e danneggiate della pianta utilizzando un paio di cesoie pulite.

Consultate il nostro articolo Come evitare i cetrioli amari e coltivare frutti dolci e succosi qui




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.