Come far crescere una pianta di giada fino a farla diventare un albero

Come far crescere una pianta di giada fino a farla diventare un albero
Eddie Hart

Se siete alla ricerca di un bonsai che richieda poca manutenzione e che assomigli a un albero in miniatura, allora imparate Come far crescere una pianta di giada fino a farla diventare un albero in questo post.

seanelm

Una succulenta con un tronco spesso! Questo è ciò che distingue la giada dal resto, rendendola una delle piante più amate e, per di più, è possibile coltivarla sia all'interno che all'esterno. Se anche a voi piace, che ne dite di imparare Come far crescere una pianta di giada fino a farla diventare un albero!

Scopri come coltivare il coleus come albero qui

Si può trasformare una pianta di giada in un albero?

Tuttavia, la coltivazione di una pianta di giada come albero richiede un'attenta combinazione di formazione, potatura, alimentazione e pazienza, poiché ci vorrà del tempo per trasformarla in un bellissimo esemplare.

Nel suo ambiente d'origine, l'Africa, la pianta di giada può raggiungere naturalmente un'altezza di 6-8 piedi. Questa pianta può vivere molto a lungo e, se ci si prende cura di alcuni accorgimenti, può essere tramandata di generazione in generazione.

Scegliere la varietà giusta per far crescere una pianta di giada fino a farla diventare un albero

Reddit

Tenete presente che tutte le varietà di giada non possono crescere in altezza e assumere la forma di un albero. È possibile optare per Crassula Ovata , che può crescere fino a 4-8 piedi di altezza, ' Il tramonto di Hummel che raggiunge un'altezza impressionante di 3-5 piedi, Portulacaria afra che può raggiungere un'altezza di 2-4 piedi, e Crassula Ovata 'Lemon & Lime', che può anche crescere fino a 3-5 piedi di altezza.

Scopri le migliori piante di giada qui

Quanto tempo ci vuole perché una pianta di giada diventi un albero?

Se si forniscono alla pianta di giada le giuste condizioni di crescita, inizierà a prendere la forma di un albero in 3-4 anni, ma ci vorrà il suo tempo per raggiungere un'altezza di 3-5 piedi, che può essere ovunque tra 6-12 anni. Quanto tempo ci vorrà dipende anche dalle dimensioni della pianta acquistata dal garden center.

Come coltivare la pianta di giada come albero?

seanelm

1. Selezionare il vaso giusto

In genere, un contenitore da 4 a 6 pollici va bene inizialmente per una pianta di giada. Una volta cresciuta un po' e se si vuole coltivare come albero Una volta che la pianta è cresciuta un po', trasferitela in un vaso da 8 a 14 pollici, sempre a seconda delle dimensioni della vostra pianta di giada.

Scegliete sempre un vaso di una o due misure più grande di quello esistente, perché l'uso di un vaso troppo grande comporta una maggiore quantità di terriccio e una maggiore ritenzione di umidità, che può provocare ristagni d'acqua, cosa che la pianta di giada non apprezzerà. La cosa migliore è scegliere un vaso di una misura più grande della zolla della pianta.

2. Allenare il tronco

Coltivare una pianta di giada come albero significa addestrarla a diventarlo, il che comprende:

  • Scegliere il fusto principale come tronco principale e poi eliminare i fusti laterali.
  • All'inizio, tagliare tutti gli steli che ostacolano la crescita del fusto principale. Inoltre, potare la metà inferiore della pianta, comprese tutte le foglie e il fusto, per conferirle un aspetto pesante e simile a un albero.
  • Assicuratevi di sostenere il fusto principale con un bastone di bambù o altro, perché la pianta può diventare troppo pesante.

3. Esponete la parte superiore alla luce del sole in abbondanza

La pianta di giada è una succulenta e ha bisogno di una combinazione di luce solare diretta e indiretta per stare bene. Tuttavia, la pianta di giada è una succulenta e ha bisogno di una combinazione di luce solare diretta e indiretta, se si riesce a controllare... assicuratevi che la luce cada uniformemente sulla pianta dall'alto, in modo da farla crescere dritta e alta.

Se la pianta viene esposta alla luce del sole lateralmente, comincerà a crescere lateralmente, dirigendosi verso la fonte di luce. Può anche cominciare a far crescere nuovi steli dai lati.

Guarda anche: Ai colibrì piace la mandevilla? Scopritelo!

Si può anche usare un paletto per dargli sostegno e impedire che cresca lateralmente o verso il basso e aiutarlo a crescere dritto e alto, favorendo anche la crescita del fusto principale, che diventerà spesso e duro.

4. Concimare in modo corretto

Concimare la pianta di giada una volta ogni 2-4 settimane durante il periodo di crescita attiva con un fertilizzante liquido bilanciato diluito a 1/4 della potenza consigliata. La concimazione accelererà il processo di crescita e presto la pianta avrà una forma ad albero.

Nota Evitare la sovralimentazione e, se non vivete in un clima caldo e privo di gelate, interrompere la concimazione da metà autunno all'inverno. .

Guarda anche: Foglie di basilico che diventano nere o marroni: motivi e soluzioni

Scoprite come ottenere una pianta di giada grande e folta qui

Punti da considerare durante la potatura della pianta di giada per trasformarla in albero

jayde_windus

La potatura aiuta la pianta a raggiungere una forma arborea, favorisce il flusso d'aria intorno e la protegge dai parassiti.

  • Le piante di giada possono essere potate in qualsiasi momento dell'anno, ma la primavera e l'estate sono perfette. Poiché la pianta cresce attivamente in questo periodo, la aiuterà a guarire meglio.
  • Non tagliare più del 20-30% dei rami in una sola sessione di potatura.
  • Assicuratevi di pulire le cesoie con l'alcol, poiché la potatura con strumenti sporchi potrebbe esporre la pianta a infezioni.
  • Quando si rimuove completamente il ramo, tagliarlo direttamente nel punto in cui si unisce al tronco della pianta.
  • Tagliate la parte superiore del tronco per favorire la crescita laterale e la succulenta produrrà due nuovi rami, indispensabili per darle un aspetto rigoglioso e pieno, simile a un albero.
  • Inoltre, le piante di giada possono essere facilmente coltivate da talee e, naturalmente, dalle foglie: potete usare entrambe per creare nuove piante!

Scopri come coltivare una pianta di giada da talea qui

Albero di giada come bonsai

Per formare l'albero nella forma desiderata si possono usare anche i fili per bonsai, facili da usare e che aiutano a modellare la forma del fusto fin da piccoli, aiutandoli a crescere più forti e robusti man mano che l'albero prende la sua forma definitiva.

Il bonsai di giada sarà piccolo e compatto e assomiglierà molto a un mini albero, ma la forma dipende totalmente da voi. Potete tenerlo vicino a una finestra luminosa della vostra casa o del vostro ufficio. Ecco un bel video che potete vedere.

Mantenimento Pianta di giada come albero

  • Assicuratevi che riceva almeno 3-4 ore di sole diretto, evitando di tenerlo al buio o all'ombra se volete ottenere ottimi risultati.
  • Troppe o troppo poche annaffiature possono influire sulla pianta di giada: è meglio annaffiare quando il terriccio diventa completamente asciutto.
  • Tenete d'occhio i ragnetti e le squame: una soluzione di sapone insetticida o un forte getto d'acqua possono risolvere il problema.
  • Fate attenzione all'oidio e alla malattia dell'anello nero: utilizzate una cesoia affilata e rimuovete le parti della pianta colpite.
  • Pulire il tronco principale con un panno di cotone umido ogni 15-20 giorni per eliminare tutta la sporcizia e i detriti, eliminando anche le tracce di eventuali parassiti.

Scoprite come salvare una pianta di giada morente qui

Guardate questo video per maggiori informazioni




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.