Come coltivare la salvia texana in vaso

Come coltivare la salvia texana in vaso
Eddie Hart

Impianto Texas Ranger Si distingue per le sue magnifiche fioriture! Ecco tutti i dettagli su Come coltivare la salvia texana in vaso !

Impianto Texas Ranger è un bellissimo esemplare che si distingue per il suo fogliame verde chiaro e i suoi fiori rosa abbinati. Se volete aggiungerlo alla vostra collezione di piante, continuate a leggere per imparare Come coltivare la salvia texana in vaso!

Guarda anche: 28 idee di paesaggio per giardini lunghi e stretti

Nome botanico: Leucophyllum frutescens

Zone USDA: 7-10

Leggi qui Come coltivare l'ibisco stella del Texas

Informazioni sull'impianto Texas Ranger

Conosciuta anche come Salvia viola, Salvia del Texas, Salvia argentata del Texas, Cenizo, Foglia d'argento e Cespuglio barometrico del Texas (Leucophyllum frutescens) è un arbusto sempreverde e denso, famoso per le foglie morbide e argentate e per la fioritura rosa-porpora. La pianta è originaria delle regioni del Texas e del Messico.

I fiori attirano api e colibrì. Questa pianta che richiede poca manutenzione è la scelta ideale per bordure di arbusti e perenni o per vasi di grandi dimensioni. Cresce fino a 5-8 piedi di altezza e 4-6 piedi di larghezza.

Come coltivare la salvia texana in contenitore?

lazer_verde

È possibile propagare la pianta texas ranger da talea in qualsiasi momento dell'anno: è sufficiente prelevare talee di legno tenero lunghe 4-6 pollici dopo la fine della fioritura in estate.

Piantatela in un terriccio ben drenante, annaffiatela bene e tenetela in un luogo dove riceva una luce attenuata. Le talee formeranno radici in 3-4 settimane.

Scegliere un vaso

A seconda della zolla della pianta, per iniziare va bene un vaso da 8-10 pollici. In seguito, in base alla crescita e alla diffusione, continuate a rinvasare in un contenitore più grande di una misura.

Requisiti per la coltivazione della Salvia del Texas

fjnaturalmenteverde

Posizione

Per la fioritura, assicuratevi che la pianta riceva un minimo di 4-6 ore di luce solare intensa ogni giorno. Non si preoccupa di stare all'ombra, ma non fiorirà altrettanto.

Guarda anche: 38 idee fai da te con le bottiglie di vino per il giardino

Per una fioritura ottimale, assicuratevi che riceva la maggior quantità di luce solare possibile.

Suolo

Questa pianta ama i terreni da neutri ad alcalini con un pH compreso tra 6,5 e 8,5. Al momento della messa a dimora, il terreno del giardino deve essere ammendato con abbondante materia organica e compost.

Acqua

La salvia texana è una pianta resistente alla siccità che non necessita di annaffiature regolari. Innaffiate la pianta quando il terriccio risulta un po' secco al tatto.

Cura delle piante di salvia del Texas

©GinnyH

Fertilizzante

Questa pianta non è molto esigente, ma si può favorire la fioritura aggiungendo 1-2 manciate di terriccio di foglie o vermicompost ogni 1-2 mesi.

È utile anche l'uso di un fertilizzante liquido bilanciato, diluito a 1/2 della sua forza, una volta ogni 3-4 settimane.

Parassiti e malattie

Il marciume radicale del cotone o dell'Ozonium può colpire la pianta, innescato da un'eccessiva irrigazione. Per quanto riguarda i parassiti, fate attenzione agli afidi e ai ragnetti.




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.