Come coltivare il cilantro da talee di stelo del negozio di alimentari

Come coltivare il cilantro da talee di stelo del negozio di alimentari
Eddie Hart

Scopri tutto su Come coltivare il coriandolo da talee di fusto e propagare facilmente l'erba dalle scorte avanzate dal negozio!

Se siete alla ricerca di un'opzione per risparmiare e allo stesso tempo godere di un raccolto di erbe fresche direttamente a casa vostra, allora imparate Come coltivare il coriandolo da talee di fusto!

Scoprite come coltivare il coriandolo in vaso qui

Come coltivare il coriandolo da talee di fusto

1. Acquistare un mazzo di coriandolo con radici

Guarda anche: Come coltivare il jackfruit

Procuratevi un mazzo di coriandolo in un negozio di alimentari o in un orto biologico, insieme alle radici. Assicuratevi che le erbe siano fresche e che abbiano delle radici attaccate, in modo da poterle coltivare facilmente in casa.

Evitate di scegliere un grappolo senza radici per non ridurre le vostre possibilità.

2. Tagliare le foglie

Il giardinaggio sul terrazzo in casa

Dopo aver utilizzato l'erba in cucina, non buttate via la parte inferiore, perché può essere utilizzata per far crescere una nuova pianta di coriandolo! Conservate il gambo inferiore, insieme alle radici. Assicuratevi che abbia almeno mezzo o un centimetro di radici alla base e un po' di gambo, come mostrato nell'immagine.

Scopri la differenza tra cilantro e culantro qui

2. Lavare le talee

Il giardinaggio sul terrazzo in casa

Lavate accuratamente gli steli in acqua pulita per non lasciare tracce di sostanze chimiche, in modo da avere il tempo di ispezionare e scartare gli steli danneggiati o quelli che hanno poche radici.

3. Piantare le talee nel terreno

Il giardinaggio sul terrazzo in casa

Riempite un vaso di medie dimensioni con un terriccio ben drenante e praticate dei fori con il dito. A questo punto, piantate le talee nei singoli fori, annaffiate bene e posizionate il vaso in un luogo dove riceva luce intensa per la maggior parte della giornata e un po' di sole mattutino. Evitate di tenerlo in un luogo troppo ombreggiato.

Non innaffiate eccessivamente l'erba, ma solo quando il terriccio risulta un po' asciutto al tatto.

4. Spaziate in modo uniforme

Il giardinaggio sul terrazzo in casa

Quando si piantano le talee, è importante distanziarle in modo uniforme nel vaso. La regola migliore da seguire è quella di distanziarle di 5 cm, in modo da lasciare alle radici lo spazio necessario per crescere.

Scopri la differenza tra cilantro e prezzemolo qui

5. Concimazione

Il giardinaggio sul terrazzo in casa

Per aiutare la pianta a crescere meglio e a favorire una crescita rigogliosa, sarebbe opportuno nutrirla con un fertilizzante liquido bilanciato, diluito a metà della sua forza, una volta ogni 2 settimane. Fate questa operazione una volta che la vostra talea di coriandolo si è stabilita.

Guarda anche: Come coltivare un albero di anacardi

Queste sono le migliori erbe da ombra parziale che dovete coltivare oggi

5. Raccolta

Il giardinaggio sul terrazzo in casa

Le talee saranno pronte per essere raccolte in 35-45 giorni dalla data di impianto. Non raccogliete più del 50% dell'erba per aiutarla a ricrescere. Tagliate solo le foglie dalla cima e la pianta continuerà a crescere foglie fresche per altre 3-4 volte.

Se volete saperne di più, guardate il video tutorial completo qui




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.