35 trucchi di giardinaggio economici che ogni giardiniere dovrebbe conoscere

35 trucchi di giardinaggio economici che ogni giardiniere dovrebbe conoscere
Eddie Hart

Sommario

Ci sono molti trucchi che potete utilizzare nel vostro giardino senza spendere molto! Eccone alcuni Trucchi di giardinaggio economici che ogni giardiniere dovrebbe conoscere!

Ci sono molti consigli e trucchi preziosi che potete utilizzare per le piante del giardino senza spendere un patrimonio. Non sorprendetevi, ecco alcuni suggerimenti che vi proponiamo Trucchi di giardinaggio economici che ogni giardiniere dovrebbe conoscere!

Ecco alcuni trucchi intelligenti per le piante da usare

Trucchi di giardinaggio economici che ogni giardiniere dovrebbe conoscere

1. Usare le spezie per prevenire le malattie fungine

youtube

È possibile eliminare le malattie fungine utilizzando spezie come chiodi di garofano, cannella, curcuma e senape, ricche di proprietà antimicotiche.

Basta spargerne più di un pizzico sul terriccio mentre si piantano i semi nei vasi per evitare la muffa sulle piante d'appartamento e nelle case per prevenire l'umidità.

Nota Riapplicare le spezie a intervalli regolari dopo l'irrigazione.

2. Riciclare i vasi

casaeartesanato

Questo trucchetto, molto economico, vi permetterà di risparmiare sull'acquisto di vaschette e contenitori per la semina. Potete anche utilizzare cartoni per le uova vuoti, barattoli di vetro e altre bottiglie o barattoli presenti in casa.

Potete creare dei contenitori con bottiglie di plastica usate o vecchi oggetti da cucina. Scoprite come farlo qui

3. Conservare i fondi di tè e caffè

Non gettate i fondi di tè e caffè avanzati: utilizzateli nelle aiuole per modificare il terreno, aiutando a migliorarne la consistenza e ad acidificarne il pH. Assicuratevi di lavarli per eliminare zucchero e latte prima di utilizzarli.

Una volta al mese, spargete un po' di fondi di tè e caffè intorno alle piante che amano gli acidi, come rododendri, mirtilli e azalee.

Consultate il nostro articolo su come utilizzare i fondi di caffè in giardino qui

4. Aggiungere perossido di idrogeno prima di annaffiare le piante

Aggiungere 1/4 di tazza di perossido di idrogeno in un litro d'acqua prima di innaffiare le piante: aumenta l'ossigeno nel terreno, prevenendo le malattie batteriche e fungine che si sviluppano in condizioni anaerobiche.

Anche l'immersione dei semi nel perossido di idrogeno ne migliora la germinazione. Scoprite come qui.

Date un'occhiata ad alcuni fantastici usi del perossido di idrogeno in giardino qui

5. Usare il tè e il caffè avanzati per annaffiare

couponxoo

Invece di scolare gli avanzi di tè e caffè, usateli sulle piante in vaso, poiché la soluzione è ricca di azoto e un po' povera di fosforo. Usate gli avanzi di tè e caffè sulle piante che amano l'acido.

Nota Se le vostre piante preferiscono un terreno neutro, non fatelo più di una volta al mese. Inoltre, prima di usarlo, diluitelo in rapporto 1:2 con acqua.

6. Acqua dell'acquario come fertilizzante

tuncalik

L'acqua dell'acquario può essere benefica per le piante in diversi modi, poiché contiene fosforo, azoto, ammoniaca, potassio e microrganismi benefici.

Scoprite tutto sull'utilizzo dell'acqua dell'acquario per le piante qui

7. Preparare il tè di compost da letame, erbacce e scarti del giardino

Ogni giardiniere deve seguire questo semplicissimo trucco di giardinaggio per aumentare i micronutrienti e l'azoto nel terreno di coltura con il tè di compost.

Prendete una ciotola grande e riempitela per un terzo con letame, erbacce del giardino, foglie e completate con acqua. Dopo due settimane, potete usare il tè su piante come cavolfiori, cavoli e broccoli.

8. Fare un uso intelligente degli scarti di cucina

migliore gestione della casa

I residui e gli scarti della cucina non sono solo per i cestini della spazzatura: i giardinieri possono usarli in modo intelligente per favorire la crescita sana delle piante.

Leggi qui tutti gli usi benefici degli scarti di cucina

9. Non buttare l'acqua della pasta

youtube

L'acqua della pasta è ricca di amido e contiene calcio, ferro, zinco, fosforo e potassio che favoriscono la crescita, oltre a favorire l'attività batterica del terreno.

Per saperne di più sull'uso della pasta d'acqua per le piante, cliccate qui

10. Utilizzare la cenere di legno

shutterstock/Vpales

La cenere della stufa a legna (legno non trattato) può essere utilizzata in giardino per aumentare il pH del terreno, correggere i terreni acidi, uccidere le erbacce, prevenire il marciume dei pomodori, salvare le piante dai danni del gelo e molto altro ancora.

Date un'occhiata ad alcuni utili utilizzi della cenere di legno in giardino qui

11. Utilizzare i gusci d'uovo

123rf/ thamkc

I gusci d'uovo sono composti per il 95% da minerali, di cui il 37% è costituito da carbonato di calcio e il 3,3% da proteine. Contengono inoltre una buona quantità di potassio, ferro, magnesio, manganese e fosforo.

Guarda anche: Cura della Tradescantia Nanouk

Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'uso dei gusci d'uovo in giardino

12. Birra per eliminare le lumache

giardiniere rilassato

Le lumache possono distruggere il vostro giardino. Per eliminarle, mettete in giardino un piatto poco profondo pieno di birra: saranno attratte e annegheranno.

Date un'occhiata ad alcuni fantastici utilizzi della birra in giardino qui

13. Riserva di umidità con la spugna

manutentore della famiglia

Ogni giardiniere sa che l'acqua che si deposita sul fondo del contenitore porta al marciume delle radici. Il semplice trucco per ovviare a questo problema consiste nel tagliare le vecchie spugne e metterle sul fondo della fioriera.

Le spugne trattengono l'umidità, mantengono il terreno umido e creano lo spazio d'aria necessario.

14. Usare il sale di Epsom come fertilizzante

voce della pianta

Questo ingrediente da cucina ha notevoli applicazioni nell'orto: aiuta le piante ad assorbire più sostanze nutritive, è ottimo per i pomodori, previene l'arricciamento delle foglie e molto altro ancora.

Leggete qui tutte le informazioni sugli usi del sale di Epsom in giardino

15. Utilizzare chiodi arrugginiti

Shutterstock/Piart

Le piante hanno bisogno di ferro per mantenersi in salute, ma solo in piccole quantità. I chiodi arrugginiti contengono ossido di ferro, che aiuta la struttura e il funzionamento del cloroplasto della pianta, rendendola più verde, più sana e più attiva!

Ecco tutto quello che c'è da sapere sull'uso dei chiodi arrugginiti per le piante

16. Utilizzare il latte

Potete usare il latte in giardino come disinfettante, fungicida, per prevenire le macchie nere sui cespugli di rose, per migliorare la salute del suolo come fertilizzante e molto altro ancora!

Date un'occhiata ad alcuni fantastici usi del latte in giardino qui

17. Pacciamatura con foglie secche e morte

Raccogliete le foglie triturate dal vostro giardino ogni settimana e usatele come pacciamatura per fornire nutrimento alle altre piante. Le foglie secche sono elementi a lento rilascio che nutrono il terreno con i nutrienti necessari e prevengono l'erosione.

Si possono usare anche trucioli di legno, fieno e bucce di agrumi essiccate.

18. Fare la piantagione compagna

La piantagione compagna è un trucco economico che ogni giardiniere dovrebbe imparare: coltivare piante divergenti che migliorano la crescita reciproca e scoraggiano i parassiti. In questo modo, otterrete un raccolto sano in modo naturale senza investire tempo ed energie.

Guarda anche: 18 piante che respingono naturalmente gli afidi

Scoprite qui i migliori consigli sulla semina in consociazione!

19. Praticare la conservazione dei semi

reddit

Provate a conservare i semi invece di investire un bel po' di soldi nell'acquisto di nuove sementi ogni anno. Conservate i semi della frutta e della verdura che avete coltivato in casa e usateli per la coltivazione del lotto successivo nella stagione successiva.

20. Creare deterrenti organici per i parassiti

Potete facilmente preparare in casa dei deterrenti organici per i parassiti mescolando peperoncino, aceto e curcuma in polvere in una soluzione di sapone, in modo da scoraggiare i parassiti indesiderati e ricompensarvi con un raccolto biologico.

L'olio di neem è un'altra opzione che serve al meglio a questo scopo.

21. Usate le coperture per piante per combattere gli insetti.

123rf/sandipruel

Utilizzate rotoli di carta dura per coprire le piantine tenere che impediranno alle lumache e alle limacce di invadere il vostro territorio. Inoltre, assicuratevi di avere una recinzione in filo metallico intorno al giardino per tenere lontani gatti e altri animali.

22. Acqua di riso per piante

Shutterstock/hamKC

Non gettate l'acqua dopo aver lavato/cucinato il riso. L'acqua di riso è un concentrato di amido, aminoacidi e antiossidanti che nutrono la crescita della pianta come nient'altro. Potete innaffiare la pianta o usarla come spray fogliare per una crescita rigogliosa.

Date un'occhiata ai benefici dell'utilizzo dell'acqua di riso per le piante qui

23. Realizzare una micro-serra con una vecchia bottiglia di soda

Riciclate una bottiglia di plastica da 2 litri e create con essa una mini-serra: è uno dei migliori ed economici trucchi di giardinaggio che ogni giardiniere dovrebbe conoscere!

24. Tubi di cartone per semi

Arrotolate il cartone a forma di tubo, riempite il terriccio e piantate i semi. Quando le piantine crescono di qualche centimetro, trasferitele in un vaso o in un giardino insieme ai tubi di semi ricavati dal cartone. Si decomporranno da soli. Per saperne di più, cliccate qui.

25. Usare le scatole dell'insalata come semenzaio

Riciclate una scatola di insalata e usatela come semenzaio: praticate dei fori nella parte superiore per favorire il flusso d'aria, riempite metà del fondo con del terriccio e piantate i semi come suggerito sulla confezione. Per saperne di più, cliccate qui.

26. Fascette per tenere in posizione le piante rampicanti e rampicanti

homestratosfera

Con questo trucco è possibile orientare facilmente le viti, fissare le fascette intorno agli steli e legarle a qualcosa di robusto ma non molto stretto, come richiedono per muoversi e prosperare.

27. Usare gusci d'uovo e scorze di agrumi per far nascere i semi

Riempite il terriccio con gusci d'uovo o scorze di agrumi, spargete i semi e copriteli con un sottile strato di terriccio. Quando spuntano le piantine, trasferitele nel vaso insieme a questi starter di semi decomponibili nel terreno.

28. Stecche di gelato come segnalatori di piante

Riutilizzate i bastoncini del gelato come segna piante, perché sono biodegradabili, flessibili e resistenti. Scrivete la data di semina e inseriteli nel terreno.

29. Usare il miele per propagare le talee

urbangardengal.

Il miele è economico, facilmente reperibile e può essere usato come ormone radicante per propagare le talee. Leggi qui i dettagli.

30. Etichette per piante con i portachiavi

etsy

I portachiavi sono un'ottima soluzione per realizzare le targhette per le piante: scrivete il nome di una pianta sulle targhette e attaccate un anello o un supporto al gambo.

31. Usare le tazze da caffè per innaffiare le piante

manutentore della famiglia

Create un annaffiatoio con le tazze da caffè usa e getta, quelle che si trovano da Starbucks. Il foro sul coperchio è ideale per versare lentamente l'acqua.

32. Sapone tritato in giardino

Se i cervi o i conigli vi infastidiscono continuamente in giardino, teneteli lontani spruzzando del sapone da taglio. Non preoccupatevi, non danneggia le vostre piante.

33. Borotalco in giardino

Il talco tiene lontani gli insetti dal giardino, dissuade gli scoiattoli e rimuove il grasso dai vestiti da giardino! Per saperne di più, leggete qui.

34. Usate forchette di plastica monouso per proteggere le piantine.

Shutterstock/kos1976

Non buttate le forchettine di plastica che trovate nel cestino del pranzo, ma inseritele nel terreno del giardino intorno alle piantine per proteggerle dagli animali e dalle altre piante.

35. Tappi di vino per fare i buchi per i semi

istruzioni per l'uso

Incollate più tappi di sughero su un pezzo di cartone e poi premetelo sul terreno di coltura per fare tanti buchi a distanza misurata in una volta sola! Vi farà risparmiare molto tempo durante la coltivazione di più semi.




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.