20 usi del sale di Epsom in giardino che vi stupiranno

20 usi del sale di Epsom in giardino che vi stupiranno
Eddie Hart

Se volete che le piante del vostro giardino appaiano più verdi e piene, date un'occhiata a questi prodotti Usi del sale di Epsom in giardino che vi stupirà!

Date un'occhiata all'elenco più completo di Usi del sale di Epsom in giardino e provate oggi stesso questo prodotto miracoloso!

Scoprite come rendere più grandi e belle le hosta con il sale di Epsom qui

Usi del sale di Epsom in giardino

1. Ottenere frutti più dolci

Applicare un cucchiaio di sale di Epsom per metro quadro di alberi e arbusti da frutto per aumentare i livelli di clorofilla all'interno delle cellule vegetali, il che significa una migliore fotosintesi, una crescita più forte della pianta, frutti più dolci e un aumento della produttività.

Gli alberi da frutto come gli agrumi, le mele, le pesche, i melograni e le prugne si riprendono dopo l'applicazione del sale di Epsom.

2. Aiuta le piante ad assorbire più sostanze nutritive

Se utilizzate il sale di Epsom come fertilizzante, le vostre piante riceveranno tutti i nutrienti necessari in modo adeguato. Perché? Il sale di Epsom contiene magnesio, un minerale che migliora l'assorbimento dei nutrienti di base necessari alle piante per crescere, come azoto, fosforo e zolfo.

3. Evitare lo shock da trapianto

Per aiutare le piante a superare lo shock da trapianto quando le piantate in un giardino o cambiate il loro vaso, aggiungete un cucchiaio di sale di Epsom al terreno, quindi aggiungete ancora una volta uno strato di terra prima di posizionare la pianta in modo che le radici non vengano a contatto diretto con il sale.

4. Avere pomodori sani e succosi!

I pomodori soffrono di carenza di magnesio, soprattutto se coltivati in vaso. Per risolvere questo problema, sciogliete 2 cucchiai di sale di Epsom in un litro d'acqua e applicate questa soluzione ogni due settimane alle vostre piante di pomodoro.

Leggi anche: Uso del sale di Epsom per i pomodori

5. Eliminare le foglie ingiallite

Le foglie di piante e alberi ingialliscono a causa della carenza di magnesio, che è un componente essenziale per la produzione di clorofilla; per contrastare questo fenomeno, aggiungete un cucchiaio di sale di Epsom intorno alla base della vostra pianta per ogni 12 pollici di altezza, una volta al mese fino a quando non ricomincia a sembrare verde.

Leggi anche: Sintomi di carenza delle piante e come identificarli

6. Prevenire l'arricciamento delle foglie

A volte, a causa della carenza di magnesio, le foglie possono arricciarsi verso l'interno o verso l'alto. In questo caso, l'applicazione di sale di Epsom intorno alla base della pianta aiuta molto.

In alternativa, per un rapido assorbimento, è possibile mescolare 2 cucchiai di sale di Epsom in un litro d'acqua e spruzzare direttamente sul fogliame.

7. Aumentare la produzione di peperoni

Date una spinta alle vostre piante di peperone aggiungendo 1 cucchiaio di sale di Epsom ogni settimana, soprattutto nel periodo della fioritura e della fruttificazione, per aumentare la produzione di peperoni.

8. Far fiorire meglio le rose

L'aggiunta di sale di Epsom favorisce la produzione di clorofilla, che favorisce una crescita più folta delle rose. Inoltre, la sua aggiunta favorisce una maggiore fioritura. Nutrite i cespugli di rose con sale di Epsom al momento dell'impianto e di nuovo al primo segno di nuova crescita.

È utile anche l'applicazione di sale di Epsom quando la pianta è in fiore. È anche possibile immergere le rose a radice nuda in acqua contenente sale di Epsom disciolto prima di piantarle.

9. Eliminare le erbacce

Se volete eliminare le erbacce dal vostro giardino ma non volete usare diserbanti, usate il sale di Epsom: mescolate 1 litro di aceto con 2 cucchiai di sapone per piatti e 4 cucchiai di sali di Epsom.

Mescolate bene il tutto e versatelo in un flacone spray. Spruzzate questa soluzione sulle erbacce, evitando di spruzzarla sulle altre piante del giardino.

10. Fertilizzante per prato

Il magnesio contenuto nel sale di Epsom è benefico per il prato! Cospargete 5 tazze di sali di Epsom per 100 m 2 di prato, applicatelo con uno spandiconcime o spruzzatelo diluendolo in acqua per ottenere un prato verde e rigoglioso.

Guarda anche: 49 idee funzionali di tralicci per cetrioli fai da te

11. Rimozione di ceppi d'albero

Praticate alcuni fori nel tronco dell'albero e riempite ogni foro con sale di Epsom. Poi versate l'acqua nei fori. Il tronco dovrebbe iniziare a decomporsi nel giro di qualche settimana.

12. Cura delle piante in vaso

Le piante in vaso diventano carenti di magnesio più rapidamente di quelle coltivate a terra. Per questo motivo, aggiungete 2 cucchiai di sale di Epsom a un litro d'acqua e somministrate questa soluzione una volta al mese alle vostre piante in contenitore. Innaffiate fino a quando l'acqua inizia a fuoriuscire dal fondo del vaso.

13. Arbusti e alberi belli e sani

Il sale di Epsom può mantenere arbusti e alberi sani e in fiore. Lavorate un cucchiaio di sale di Epsom per gli arbusti e due cucchiai per gli alberi in un'area di nove metri quadrati intorno alla zona delle radici.

14. Uccidere i parassiti in modo naturale

Usate il sale di Epsom per disidratare lumache, limacce e parassiti: non solo li ucciderà, ma darà anche una spinta alle radici e ai fiori.

Mescolate una tazza di sale di Epsom con 4-5 litri d'acqua e spruzzate sul fogliame come controllo generale dei parassiti, mentre per le lumache e le limacce cospargete un po' di sale di Epsom secco intorno alla base delle piante del vostro giardino.

15. Curate le vostre piante da appartamento

I sali di Epsom sono ottimi per le piante d'appartamento in contenitore, poiché sono noti per la loro capacità di favorire l'assunzione di sostanze nutritive. Aggiungete 1-2 cucchiai di sale di Epsom a 1-2 litri d'acqua e spruzzate sulle foglie e non sulle radici per consentire il massimo assorbimento.

16. Neutralizza il livello di pH del suolo

Il sale di Epsom, se aggiunto al terreno, aiuta a ridurre il valore del pH e lo rende più acido nel tempo. Se il terreno è di natura acida, non dovreste usare questo sale nel vostro giardino perché peggiorerebbe solo i vostri problemi.

17. Impedisce alle palme di assumere la forma a crespolo

Se sembra che le vostre palme abbiano una cima crespa che assomiglia a una brutta chioma con foglie verde chiaro o gialle, applicate del sale di Epsom alla base dell'albero, spruzzatene un po' sulle foglie e sulla chioma con una miscela liquida di 1 cucchiaio di sale in un litro d'acqua.

18. Rende le piante più verdi

shutterstock/TippyTortue

Uno dei componenti principali del sale di Epsom è il magnesio, che è noto per far crescere le piante più verdi in quanto è utile nella produzione di clorofilla che determina il colore delle foglie. Inoltre, la clorofilla è essenziale per la fotosintesi che aiuta la pianta a costruire energia e cibo per se stessa.

19. Cura delle azalee e dei rododendri

Il supplemento di solfato del sale aiuta a bloccare l'ingiallimento di rododendri e azalee e favorisce la crescita dei boccioli. Potete cospargere l'area delle radici con un cucchiaio di sale ogni 9-10 metri quadrati per favorire la crescita.

20. Aiuta a rimuovere una scheggia

La maggior parte dei giardinieri sa quanto sia difficile evitare di prendere una scheggia durante il giardinaggio, anche se si indossano i guanti, e può essere un'esperienza dolorosa. Questo sale può aiutarvi se mettete a bagno la zona interessata con una miscela di 1-2 cucchiai sciolti in una tazza d'acqua.

La soluzione di sale di Epsom aiuterà ad estrarre la scheggia da sola, aumentando la pressione osmotica della pelle.

Guarda anche: 36 migliori varietà di dracena per interni



Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.