20 Fiori che sono verdure

20 Fiori che sono verdure
Eddie Hart

Conoscete il Fiori che sono verdure Continuate a leggere per saperne di più su questi Fiori da cucinare.

Ebbene, molte verdure sono fiori e le parti commestibili delle piante possono essere consumate sia crude che cotte. Fiori che sono verdure alcuni dei quali potrebbero sorprendervi.

Scoprite qui alcune gustose erbacce commestibili

Fiori che sono verdure

1. Fiori dell'albero della bacchetta

123rf/mansum007

Nome botanico: Moringa oleifera

I fiori della moringa, leggermente profumati, sono molto nutrienti e ottimi per condire le insalate e per aggiungere colori e un profumo delicato a qualsiasi piatto! Avendo un sapore delicato, si abbinano a tutto.

Scopri tutto sulla coltivazione della Moringa qui

2. Fiori di senape

shutterstock/Khawaja gulam fareed

Nome botanico: Brassica nigra

Il segreto del consumo dei fiori di senape sta nel fatto che il loro sapore è migliore quando sono giovani: raccoglieteli quando sono teneri e aggiungeteli alle insalate.

Scoprite qui alcuni straordinari usi della torta alla senape in giardino

3. Broccolo romanesco

trikaya.net

Nome botanico: Brassica oleracea 'Romanesco'

Il broccolo romanesco è in realtà il capolino di una pianta, il che lo rende una delle verdure più strane e salutari che ci siano! È ottimo nelle insalate dopo essere stato saltato in padella.

Ecco tutto quello che c'è da sapere sulla coltivazione del broccolo romanesco

4. Carciofo

Shutterstock/nnattalli

Nome botanico: Cynara cardunculus var. scolymus

La gente preferisce mangiarlo crudo, soprattutto in Spagna, Italia, Egitto e Argentina. Si può includere in piatti di casseruola e pasta per godere del suo sapore migliore.

Scopri come coltivare i carciofi in vaso qui

5. Cavolfiore

Nome botanico: Brassica oleracea var. botrytis

Il cavolfiore, come suggerisce il nome, è un fiore della pianta. Ha un ottimo sapore dopo essere stato saltato in padella e nei paesi asiatici viene consumato anche sotto forma di curry.

Volete coltivare il cavolfiore in contenitore? Cliccate qui

6. Broccoli

Nome botanico: Brassica oleracea var. italica

Il broccolo è un ortaggio verde della famiglia delle Brassicaceae con fiori e gambi commestibili, ricco di sostanze nutritive e poco calorico, da consumare come contorno o crudo in insalata.

Scoprite come coltivare i germogli di broccoli qui

7. Lotus

Nome botanico: Nelumbo nucifera

I gambi dei fiori di loto vengono consumati come verdura: il loro sapore è simile a quello del melone o del cetriolo, ma alcuni ne descrivono anche il gusto floreale.

8. Colibrì vegetale

Nome botanico: Sesbania grandiflora

I suoi fiori e i baccelli giovani sono consumati come verdure. I fiori chiusi sono chiamati Dok Kae in Thailandia e sono utilizzati in stufati, zuppe e insalate.

9. Capperi

Nome botanico: Capparis spinosa

I capperi sono i boccioli immaturi dell'arbusto del cappero, molto utilizzati nei piatti mediterranei per il loro sapore salato e di limone.

10. Rosa

Nome botanico: Rosa

Oltre a regalare una splendida fragranza, le rose vengono utilizzate per bevande, insalate, zuppe e salse cremose. Tuttavia, assicuratevi di rimuovere la base bianca amara.

Scoprite qui i 24 fiori commestibili per torte e guarnizioni!

Fiori da cucinare

11. Pisello farfalla

Guarda anche: Come coltivare una grande Poinsettia come albero

Nome botanico: Clitoria ternatea

I fiori possono essere consumati crudi o immersi in una pastella e fritti. Vengono anche utilizzati per aggiungere colore ai piatti di riso e nei tè.

12. Nasturzi

Nome botanico: Tropaeolum

I nasturzi, con il loro interessante sapore pepato e la sottile nota floreale, possono essere un'ottima aggiunta alle insalate e sono deliziosi anche nei panini freddi.

Scopri come coltivare il nasturzio in contenitore qui

13. Rucola, senape, fiori di raperonzolo

shutterstock/Anakumka

Altri fiori commestibili sono la senape, la rucola e i rapini, da utilizzare per il pesto, per l'insalata o per guarnire la pasta o la pizza.

14. Borragine

Shutterstock/weha

Nome botanico: Borago officinalis

Potete gustare questi delicati fiori blu dal sapore simile a quello dei cetrioli in un'insalatiera o in una zuppa, oppure usarli come crema da spalmare.

15. Viole

Nome botanico: Viola

Questa famiglia di fiori può essere mangiata e cucinata: si tratta di viole del pensiero, viole e violette. Usate i fiori in insalata, aggiungeteli alle zuppe o per guarnire qualsiasi piatto.

16. Denti di leone

Nome botanico: Taraxacum

Potete far fermentare o sottaceto i boccioli per un'alternativa ai capperi, tritare i fiori in una quiche, oppure pastellare e friggere.

17. Fiori di zucca

Nome botanico: Cucurbita

Un altro fiore che si può mangiare è il fiore di zucca: ecco alcuni dei modi migliori per gustarlo:

  • Tagliateli a scaglie per un'insalata
  • Cuocete, farcite o cuocete a vapore questi fiori per un'opzione più magra.
  • Sgranocchiateli freschi e crudi
  • Aggiungere al ripieno di una quesadilla
  • Tritare e aggiungere ai fagottini come ripieno
  • Utilizzateli in una zuppa densa
  • Immergerli nel formaggio e nelle erbe, pastellarli e friggerli.

Scoprite qui le migliori varietà di zucca da coltivare

18. Fiori di gombo

Nome botanico: Abelmoschus esculentus

Con un sapore simile a quello degli asparagi, potete aggiungerli all'insalata, alla pastella, alla frittura o utilizzarli in altri piatti cucinati.

Scopri come coltivare il gombo in vaso qui

19. Fiori di fagiolo Runner

Nome botanico: Phaseolus coccineus

Guarda anche: 36 notevoli idee di patio in cemento con un budget limitato

I fiori commestibili di colore rosso-arancio possono essere utilizzati in insalata, oppure cotti al vapore, al forno, saltati in padella o bolliti per assaporarne il gusto simile a quello dei fagioli.

Scoprite qui le migliori varietà di fagioli

20. Fiori di banana

Shutterstock/C A Rahman

Nome botanico: Musa

I fiori delle banane possono essere cucinati in quanto sono una prelibatezza commestibile: come il tofu o il jackfruit, hanno un sapore neutro e possono assumere il sapore di qualsiasi condimento si voglia dare loro.

Scoprite qui i fiori più profumati




Eddie Hart
Eddie Hart
Jeremy Cruz è un orticoltore appassionato e un devoto sostenitore della vita sostenibile. Con un amore innato per le piante e una profonda comprensione delle loro diverse esigenze, Jeremy è diventato un esperto nel campo del giardinaggio in container, del giardinaggio indoor e del giardinaggio verticale. Attraverso il suo famoso blog, si sforza di condividere le sue conoscenze e ispirare gli altri ad abbracciare la bellezza della natura entro i confini dei loro spazi urbani.Nato e cresciuto nella giungla di cemento, la passione di Jeremy per il giardinaggio è sbocciata in giovane età mentre cercava conforto e tranquillità coltivando una mini oasi sul balcone del suo appartamento. La sua determinazione a portare il verde nei paesaggi urbani, anche dove lo spazio è limitato, è diventata la forza trainante del suo blog.L'esperienza di Jeremy nel giardinaggio in container gli consente di esplorare tecniche innovative, come il giardinaggio verticale, consentendo alle persone di massimizzare il proprio potenziale di giardinaggio in spazi limitati. Crede che tutti meritino l'opportunità di provare la gioia ei benefici del giardinaggio, indipendentemente dalla loro sistemazione abitativa.Oltre a scrivere, Jeremy è anche un consulente ricercato, che fornisce una guida personalizzata a privati ​​e aziende che desiderano integrare il verde nelle loro case, uffici o spazi pubblici. La sua enfasi sulla sostenibilità e le scelte eco-consapevoli lo rendono una risorsa preziosa nel greeningComunità.Quando non è impegnato a curare il suo lussureggiante giardino interno, Jeremy può essere trovato a esplorare i vivai locali, a partecipare a conferenze sull'orticoltura oa condividere la sua esperienza attraverso workshop e seminari. Attraverso il suo blog, Jeremy mira a ispirare e responsabilizzare gli altri a trascendere i vincoli della vita urbana e creare spazi verdi e vibranti che promuovano il benessere, la serenità e una profonda connessione con la natura.